Liolà - I giganti della montagna

€ 1,99 € 0,99

A cura di Sergio Campailla
Edizioni integrali


Liolà, protagonista dell’omonima commedia d’ambiente siciliano, è uno spensierato dongiovanni, privo di senso etico e pieno di gioia di vivere, che viene coinvolto da Tuzza, la donna che ha messo incinta, in un bieco inganno ai danni di zio Simone. La giovane vorrebbe infatti sposare l’anziano signore benestante e ottenere denaro e status sociale. Liolà, immune dalla brama di benessere materiale, non si lascerà però circuire e infrangerà le regole della moralità comune pur di non dare man forte a Tuzza. I giganti della montagna, dramma incompiuto il cui ultimo atto fu dettato dallo scrittore ormai in fin di vita al figlio Stefano, rappresenta la morte del teatro. I giganti sono infatti i protagonisti minacciosi e invisibili del testo, profeti della materialità che hanno rinunciato a qualsiasi dimensione spirituale e destinati a scontrarsi con Ilse, che guida una compagnia di attori e crede ancora nel significato profondo della rappresentazione artistica.

«I sogni, la musica, la preghiera, l’amore… tutto l’infinito ch’è negli uomini, lei lo troverà dentro e intorno a questa villa.»

ISBN: 9788854138797 - Pagine: 160 - classici n. 332 - Argomenti: Teatro - Classici moderni - Narrativa italiana - Arte, cinema e teatro - Classici - Letteratura - Narrativa
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...