Originals


Romanzi originali di grandi autori italiani, esclusivamente in versione ebook.

N. 38

Il quinto e ultimo episodio del romanzo a puntate di Vito Bruschini

Nell’episodio finale entra in scena un coraggioso capitano dei carabinieri e il suo gruppo “fuori ordinanza” che – usando microtelecamere e rilevatori ambientali – riuscirà a incastrare il capo dei capi di Cosa Nostra: Saro Raìno.


Saro Raìno – non soddisfatto dei devastanti effetti che l’attentatuni ha prodotto – nel suo delirio di onnipotenza decide di proseguire con la sua strategia stragista per costringere lo Stato a scendere a patti con la mafia. Organizza un secondo sconvolgente agguato contro il naturale erede delle inchieste del defunto magistrato Pellegrino. Consapevole di essere salito al numero uno nella lista degli obiettivi del boss, il giudice Paolo...

N. 37

Il quarto episodio del romanzo a puntate di Vito Bruschini

Nel quarto episodio, Salvo Raìno, il boss dei corleonesi, decide di colpire frontalmente lo Stato organizzando l’attentatuni.

Dopo aver costituito il pool antimafia, i magistrati palermitani organizzano il più grande processo penale contro Cosa Nostra, riuscendo a portare alla sbarra 475 imputati, accusati di associazione mafiosa e di un numero infinito di omicidi.
Salvo Raìno, il capo della Cupola, per vendicarsi promette un’ecatombe ai politici di Roma collusi con l’organizzazione. E per dare forza alle sue minacce inizia una campagna di attentati uccidendo magistrati, poliziotti e persino capi mafiosi infedeli.
eppure il maxiprocesso si conclude con la grande vittoria...

N. 36

Il terzo episodio del romanzo a puntate di Vito Bruschini

In questa terza puntata, l’ascesa al potere del boss più spietato della Cupola: il terribile Salvo Raìno


Il capomafia Saro Raìno ha deciso di sferrare l’attacco decisivo ai vertici di Cosa Nostra. L’ultimo ostacolo da superare è Stefano Bontà, l’unico boss in grado di arginare il corleonese.
Saro va contro tutte le leggi dell’Organizzazione. Prima tra tutte, quella che impone di non uccidere un rappresentante dello Stato, a meno che non sia la stessa Commissione mafiosa a deliberarlo. Ma il corleonese, sostenuto da Piddu ’u Tignusu, il suo braccio destro, prosegue imperterrito, obbedendo soltanto al suo istinto di contadino. Non fa distinzioni tra ufficiali dei carabinieri,...

N. 35

Il secondo episodio del romanzo a puntate di Vito Bruschini

Ninuzzu e Saro decidono di lanciarsi alla conquista di Palermo. Ma occupare i mercati del capoluogo siciliano è come espugnare una fortezza invincibile, dominata da capi mafia spietati e sanguinari. Ma i corleonesi, in quanto a efferatezza, non sono da meno dei loro colleghi cittadini e in più però hanno l'astuzia disperata dei viddani. Non hanno problemi a presentarsi ai palermitani come gli umili cugini poveri, i contadini da vestire e profumare. Ma sotto quel manto da pecora si nasconde una forza incontenibile e l'assoluta mancanza di scrupoli e dallo spregio delle regole dell'Onorata società.
Ai corleonesi interessa entrare nell'establishment dei palermitani e riescono a...

N. 34

Il primo episodio del romanzo a puntate di Vito Bruschini

A Corleone non ci sono vie di mezzo: o nasci cappeddu o morto di fame. Il piccolo Saro appartiene alla seconda categoria. A casa sua la miseria si annusa nell’aria. Il bambino cresce tra la fatica dei campi. Da ragazzo il suo aspetto è rozzo, il linguaggio approssimativo, i suoi modi impacciati di contadino dimesso. Ma pochi ancora sanno che la sua mente è così lucida, astuta e spietata, che presto gli consente di salire fino ai vertici di Cosa Nostra.
A uno della sua intelligenza gli ci vuole un batter di ciglia a capire che derubare, ricattare, uccidere sono attività mille volte più remunerative e meno faticose. Al seguito di Ninuzzo, uno sciancato con l’autorevolezza di un...

N. 33

EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DI L'ABBAZIA DEI CENTO PECCATI

Un grande autore di gialli italiani
Un caso da risolvere


Roma, 1791. Dopo essere stato costretto ad abbandonare Urbino, Vitale Federici, studioso e appassionato di misteri, è ospite nella residenza del principe Andrea IV Doria Pamphilj. Una notte, nel palazzo, un giovane e talentuoso violinista viene ritrovato cadavere nella sua stanza chiusa a chiave dall’interno. Si ipotizza un malore, ma Vitale non è convinto… Quale oscuro mistero si cela dietro quella morte?

N. 32

EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DI OSSESSIONE PROIBITA

Un grande autore di gialli italiani
Un caso da risolvere


Ruggine non è che un ragazzino, ma vive in un mondo in cui l’infanzia non è un privilegio. Con la sua banda, composta da Falco, Muffa, Lucertola, Bozo, Cacciatore e Piaga, è costretto a procacciarsi il cibo e a difendersi da predatori e altre bande. Ma quando il gruppo riesce a catturare Pesca, una delle rare femmine rimaste, la rivalità rischia di esplodere e aprire la porta al tradimento.

N. 31

Una grande autrice di gialli italiani
Un caso da risolvere


Una rimpatriata tra compagni di classe in un rifugio tra le montagne. Questo è l’invito che hanno ricevuto Sabrina e i suoi amici. E nessuno se l’è sentita di rifiutare, perché a convocarli è stato Michele, che faceva parte del gruppo finché un terribile incidente l’ha reso cieco, proprio la sera in cui festeggiavano tutti insieme la maturità. Una sera maledetta. Con cui i ragazzi saranno costretti a fare i conti una volta per tutte…

N. 30

Un grande autore di gialli italiani
Un caso da risolvere


In un’afosa serata d’agosto, alla periferia di Milano si consuma un brutale omicidio: tre vittime di nazionalità diversa, apparentemente senza legami tra loro. Due pistole, ma – garantiscono i testimoni – un unico assassino. Un vero rompicapo per gli inquirenti, e anche per Enrico Radeschi, giornalista inviato sul posto e incaricato di seguire quello che si preannuncia come il giallo dell’estate…

 

N. 29

Un grande autore di gialli italiani
Un caso da risolvere


In cerca di una vacanza diversa, un illusionista si imbarca sulla Gloria Maria, una piccola nave da crociera per cuori solitari. L’uomo resta piacevolmente sorpreso quando scopre che una delle attrazioni della nave è una “collega”, una maga di nome Sandra. Ma lo spettacolo di Sandra si rivelerà qualcosa di totalmente inaspettato, perché la donna afferma di conoscere il futuro e si fa portavoce di una terribile profezia…

N. 28

EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DEL NUOVO ROMANZO

Una grande autrice di gialli italiani
Un caso da risolvere


In una Napoli semideserta a causa delle vacanze, uno spietato serial killer ha preso di mira giovani donne. Le violenta, le tortura, le uccide e poi le abbandona in zone poco trafficate. La Polizia brancola nel buio e Andrea, che indaga sugli omicidi, è a corto di indizi. L’unica possibilità per risolvere il caso sembra essere quella di esporsi in prima persona, di fare da esca sperando che l’assassino abbocchi...

N. 27

Una grande autrice di gialli italiani
Un caso da risolvere


Nella notte di Shanghai, rischiarata da mille luci, la giovane Tzu attende un nuovo cliente nella stanza di un hotel di lusso. Tutto è perfetto e impeccabile, come sempre, perché il lavoro di Tzu consiste proprio nel mettere a loro agio facoltosi uomini d’affari – soprattutto stranieri – in cerca di relax e piacevoli distrazioni. Il cliente che entra in camera quella sera però ha una luce strana negli occhi…

N. 24

Le indagini di Mamerco Mamilio, un investigatore nell'antica Roma

Giochi di potere, antichi misteri e omicidi. Nelle ville dei signori di Roma antica, qualcuno cospira; nei bassifondi della città, qualcuno uccide


L’esistenza dell’Urbe peccatrice, sacrilega e corrotta è ancora a rischio e la scia di sangue, da quanto sono state uccise due prostitute in circostanze misteriose, sembra non arrestarsi.
Il Pontefice massimo, Caio Giulio Cesare, pretende dei risultati da Mamerco Mamilio, l’uomo che ha scelto per risolvere il difficile caso: un torbido intreccio in cui assassini, esponenti di sette segrete e cospiratori politici agiscono nell’ombra seminando il terrore. È questa la Roma sotterranea del primo secolo avanti Cristo. Una città...

N. 23

Le indagini di Mamerco Mamilio, un investigatore nell’antica Roma

Giochi di potere, antichi misteri e omicidi. Nelle ville dei signori di Roma antica, qualcuno cospira; nei bassifondi della città, qualcuno uccide


Una cospirazione segreta minaccia l’esistenza stessa della città eterna. Mamerco Mamilio, un delinquente prestato alla legge, indaga per conto del Pontefice massimo Caio Giulio Cesare, cercando di districarsi tra sette segrete, intrighi politici, loschi personaggi ed efferati delitti. Partendo dal brutale omicidio di due giovani donne e da una serie di scritte composte con il sangue che annunciano la morte dell’Urbe sacrilega, Mamerco scopre un sofisticato piano per destabilizzare Roma dall’interno. I mandanti, però,...

N. 22

Le indagini di Mamerco Mamilio, un investigatore nell’antica Roma

Giochi di potere, antichi misteri e omicidi. Nelle ville dei signori di Roma antica, qualcuno cospira; nei bassifondi della città, qualcuno uccide

Roma, primo secolo avanti Cristo. Catilina è appena morto e Pompeo si trova in oriente a combattere il re Mitridate. Nell’Urbe, il console Cicerone e il pontefice massimo Giulio Cesare ingaggiano una sotterranea lotta per il potere. Mamerco Mamilio non vorrebbe andarci di mezzo, ma è un uomo facilmente ricattabile: factotum, a volte faccendiere, altre volte inquirente, ha un passato torbido di collusioni con il potente di turno, e Cesare e Cicerone vorrebbero ognuno portarlo dalla propria parte…
Mentre Mamerco lotta per...

N. 21

Il secondo episodio del romanzo a puntate di G. L. Barone

Le indagini del professor Manuel Cassini


Mentre Nigel Sforza indaga sulla morte di Monsignor Claude de Beaumont, un altro terribile evento turba il mondo dell'arte: Andrea Cavalli Gigli, Sovrintendente del museo degli Uffizi, viene trovato morto nella sua villa sulle colline del Chianti.
L'indagine conduce l'ispettore dell'Interpol a Parigi, dove ferma un possibile sospettato, il professor Manuel Cassini. Il giovane, ordinario di letteratura italiana ed esperto di Dante, pur soffrendo di una strana forma di amnesia, si autoaccusa dell'omicidio.
Contemporaneamente il cadavere di una donna, trucidata con un colpo alla testa, viene ritrovato nei pressi della Défense. È solo...

N. 20

Il quinto e ultimo episodio del romanzo a puntate di Fabio Delizzos

Le indagini di Bellerofonte Castaldi, investigatore veneziano al servizio del papa


Roma 1756. Sono gli ultimi, scoppiettanti giorni di Carnevale e Bellerofonte Castaldi è a un passo dallo smascherare i peggiori assassini che Roma ricordi. Tutti gli indizi sembrano indicare che i colpevoli operino all’interno del tribunale dell’Inquisizione. E nemmeno il papa è immune dai sospetti. Ma chi sono realmente costoro? E qual è il motivo che li ha indotti a compiere delitti così efferati e perversi? La verità che si dispiegherà di fronte agli occhi di Bellerofonte avrà i contorni di un incubo. Inconfessabile al mondo, per lo stesso bene della Chiesa…

...
N. 16

Dall’autrice di Via Chanel N°5, in vetta alle classifiche per mesi, oltre 100.000 copie vendute, e di I love Chanel, bestseller dell'estate 2013

Quattro amiche, una vacanza, mille ricordi. A dieci anni dalla fine del liceo, quattro ex compagne di classe decidono di partire insieme, per replicare il viaggio fatto dopo l’esame di maturità. Sono cresciute e la vita, come spesso accade, le ha allontanate. Una settimana al mare sembra essere un’ottima occasione per ricordare i vecchi tempi e riallacciare i rapporti. Ma durante uno scalo tecnico in Brasile, a causa di un nubifragio, vengono annullati tutti i voli e le ragazze rimangono bloccate all’aeroporto di San Paolo. Una situazione imprevista e paradossale: nessuno sa quando potranno...

N. 15

Il quinto e ultimo episodio del romanzo a puntate di G. L. Barone

Le indagini del professor Manuel Cassini


Quando per Al Husayn tutto sembra perduto, l'inaspettato ritorno di Cassini rinnova la sua speranza di decifrare la mappa per l'Eden. Con l'aiuto del professore, i tecnici del Burj Khalifa riescono così a individuare le coordinate nascoste nei versi danteschi. Con una squadra di archeologi, geologi e storici dell'isola, Cassini e Julia partono alla volta dell'Islanda. Ma non sono i soli: il Toro, pericoloso killer al soldo dei Cavalieri di Malta, viene inviato a Reykjavík con il compito di impossessarsi del forziere, nel caso la spedizione dello sceicco abbia successo. Anche Tanaka, nell'intento di recuperare il dispositivo di...

N. 14

Il quarto episodio del romanzo a puntate di G. L. Barone

Le indagini del professor Manuel Cassini

Il terribile segreto che Manuel Cassini ha scoperto mentre era davanti al Cenacolo di Leonardo da Vinci, lo ha costretto a fuggire. Raggiunta Roma, il professore si trova di fronte a una scelta: seguire la donna che l'ha aiutato a salvarsi e scoprire cosa nasconde, oppure scappare ancora, per evitare la fine di Cavalli Gigli e Monsignor de Beaumont. Nel frattempo l'ispettore Sforza, al quale Cassini aveva chiesto aiuto, si mette sulle sue tracce e dopo un'accurata indagine riesce a rintracciarlo. Ma gli eventi precipitano improvvisamente e quando il Cassini si rende conto di essersi fidato delle persone sbagliate, è ormai troppo tardi....

N. 13

Il terzo episodio del romanzo a puntate di G. L. Barone

Le indagini del professor Manuel Cassini


Nella mente di Manuel Cassini stanno lentamente affiorando ricordi incredibili e risposte a tante domande irrisolte. Dopo essere riuscito a sfuggire ai suoi inseguitori, il professore si convince di non avere scelta: se vuole cercare di salvare la propria vita, deve provare a ripercorrere i suoi spostamenti dei giorni precedenti, di cui conserva solo frammenti. Con un'auto a noleggio si reca così a Versailles, dove riesce a sbrogliare almeno parte dell'enigma in cui suo malgrado si trova coinvolto.
Nel frattempo, sia Julia che gli uomini della Qualcon Services sono sulle sue tracce. Braccato, Cassini decide così di tornare in Italia e...

N. 12

Il primo episodio del romanzo a puntate di G. L. Barone

Le indagini del professor Manuel Cassini


24 dicembre 2013: alla Vigilia di Natale, il Vaticano è scosso da un terribile lutto. Monsignor Claude de Beaumont, Curatore dei Musei Vaticani, muore gettandosi nel vuoto, da una delle balaustre del museo. Poco prima, l'anziano sacerdote aveva fatto visita a un quadro, la Trasfigurazione di Raffaello. Nonostante all'apparenza sembri un suicidio, la gendarmeria ha motivo di ritenere che de Beaumont possa essere stato drogato. L’indagine viene affidata all'ispettore Sforza, dell’Interpol. I suoi primi sospetti ricadono su un vecchio conoscente del monsignore, Andrea Cavalli Gigli, da poco nominato sovrintendente degli Uffizi....

N. 11

Il quarto episodio del romanzo a puntate di Fabio Delizzos

Le indagini di Bellerofonte Castaldi, investigatore veneziano al servizio del papa


Roma, 1756. Nella città eterna si sta festeggiando uno dei carnevali più rinomati al mondo, insieme a quello di Venezia. È arrivato il momento tanto atteso dei palii, delle sfilate grandiose, dei fuochi d’artificio, dei balli e dei costumi sontuosi. Ma dietro l’allegria che invade le strade si nasconde l’angoscia del popolo. Dietro ogni costume potrebbe celarsi un criminale senza pietà. Bellerofonte Castaldi prosegue la sua indagine sotto lo sguardo vigile di papa Benedetto XIV. Dagli austeri ambienti ecclesiastici, dove i segreti sono inconfessabili, alle feste in costume, dove anche un...

N. 10

Il terzo episodio del romanzo a puntate di Fabio Delizzos

Le indagini di Bellerofonte Castaldi, investigatore veneziano al servizio del papa

Roma, febbraio 1756. La città del papa non ha pace. Nelle sue vie millenarie continuano a scorrere sangue e veleno. I bambini vengono castrati da barbieri senza scrupoli, sfruttati per denaro da loschi insegnanti di canto e acquistati da potenti personaggi, che vogliono bearsi delle loro voci angeliche e del loro prezioso sangue. Finché a un certo punto il Santo Uffizio comincia ad arrestare comuni cittadini, a quanto pare colpevoli di tanto orrore. Il boia della Città eterna ha eretto il suo tetro patibolo a Campo dei Fiori, e nelle segrete dell’Inquisizione la camera delle torture sta...