Nel segno di Roma

€ 10,00

«Uno dei migliori autori di romanzi storici.»
Daily Express

Un grande romanzo storico 

Nel furore della guerra civile, chi diventerà un vero eroe?

68 d.C. il regno sanguinoso dell’imperatore Nerone sta giungendo alla sua fine quando Gaio Valerio Verre viene inviato in missione a Roma.

Con la morte di Nerone, infatti, la città tira un sospiro di sollievo e l’attesa del successore in arrivo dalla Spagna, Servio Sulpicio Galba, si fa febbrile. Ma le speranze di tutti sono destinate a rimanere deluse. Il principato di Galba infatti finisce appena un mese dopo il suo arrivo, in una carneficina, e l’anno che segue, conosciuto come l’Anno dei Quattro Imperatori, è un periodo di guerra civile che mette Roma in ginocchio. Morto Galba, Valerio viene incaricato da Otone, il nuovo imperatore, di raggiungere Vitellio, comandante delle armate a nord. La legione è in marcia verso Roma e solo Valerio può persuadere Vitellio a fermarsi prima dell’inevitabile conflitto. Dovrà affrontare ogni sorta di pericolo, attraversare territori divisi tra fazioni, per compiere la sua missione e fermare il bagno di sangue annunciato. E il nemico più implacabile che abbia mai affrontato è pronto a colpire.

Un autore tradotto in 12 Paesi
Una scrittura monumentale


«L’antica Roma è un bestseller.»
la Repubblica

«Non c’è nessuna certezza, ogni amicizia può nascondere insidie, ogni alleanza può rivelarsi fatale. E tutto questo in una rievocazione storica quanto mai riuscita.»
Historia

ISBN: 9788822711601 - Pagine: 432 - Nuova Narrativa Newton n. 810 - Argomenti: Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...