Paolo Roversi


nato a Suzzara nel 1975, vive a Milano. Scrittore e sceneggiatore, è autore di nove romanzi tradotti in quattro lingue. È ideatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir festival e del portale MilanoNera. Il suo ultimo romanzo è Solo il tempo di morire (Premio Selezione Bancarella 2015).

Quest’anno il crimine non va in vacanza!

9 autori. 9 città. 9 storie che vi faranno venire i brividi.

Non tutti hanno scelto mete esotiche per le vacanze.

Qualcuno, a quanto pare, è rimasto in città, o è costretto a rimanerci… In una Torino assolata, c’è un uomo che viene brutalmente torturato dal suo carnefice. In una Milano arroventata dal sole di agosto, un giornalista monta in sella alla sua vespa gialla per risolvere un nuovo misterioso omicidio. C’è anche chi, in una Monza semideserta, si ritrova coinvolto in una vendetta di cui è totalmente all’oscuro, e chi ancora, a Bologna, si trasferisce in una palazzina in cui abita una famiglia un po’ strana. A Firenze, invece, un giovane studente omosessuale si scontra con un padre...

Non sarà solo il caldo a togliervi il respiro

Ogni città ha la sua storia e quest'estate è scritta col sangue


La calura toglie il respiro. Le città si svuotano. Le strade sono quasi deserte. Eppure qualcuno è lì, in agguato, pronto a uccidere…
A Milano, per esempio, dove Enrico Radeschi, in sella alla sua vespa gialla, deve indagare su un misterioso delitto consumatosi alla mensa dei poveri. Oppure a Torino dove, in un condominio semideserto, durante un lunghissimo black out, l’inquilina del quarto piano cade dalla tromba delle scale e muore. Basterà poco per capire che non si tratta di un incidente… Ma anche a Bologna, dove in una stanza insonorizzata si consuma una vendetta che affonda le sue origini in una vicenda di tanti anni...

Un grande autore di gialli italiani
Un caso da risolvere


In un’afosa serata d’agosto, alla periferia di Milano si consuma un brutale omicidio: tre vittime di nazionalità diversa, apparentemente senza legami tra loro. Due pistole, ma – garantiscono i testimoni – un unico assassino. Un vero rompicapo per gli inquirenti, e anche per Enrico Radeschi, giornalista inviato sul posto e incaricato di seguire quello che si preannuncia come il giallo dell’estate…

 

Il meglio del giallo italiano

Sette autori
Sette casi da risolvere

Sotto il caldo sole d'estate può accadere di tutto

È possibile ritrovarsi legati a un letto in un albergo di lusso di Shanghai in compagnia di un cliente dai gusti molto particolari, o essere trasportati nell’Italia del Settecento, per prendere parte alle indagini sulla misteriosa morte di un talentuoso violinista. Può persino capitare di approdare in un futuro non molto lontano, e scoprire un mondo violento in cui sopravvivere significa accettare di perdere la propria innocenza. Una pacifica vacanza per mare può trasformarsi in una crociera con delitto e un tranquillo weekend con gli amici al fresco di un rifugio di montagna può diventare un incubo. E se quest’anno...