Inquisizione Michelangelo

€ 12,00

Lo scrittore italiano di romanzi storici n°1 in classifica e più venduto nel mondo

Autore della saga bestseller I Medici


Roma, autunno 1542. All’età di sessantasette anni, Michelangelo è richiamato ai suoi doveri: deve completare la tomba di Giulio II, opera ambiziosa ma rinviata per quasi quarant’anni. Guidobaldo II, erede dei Della Rovere, non accetterà altre scuse da parte dell’artista. Ma Michelangelo si trova nel mirino dell’Inquisizione: la sua amicizia con la bellissima Vittoria Colonna non è passata inosservata. Anzi, il cardinale Gian Pietro Carafa, capo del Sant’Uffizio, ha ordinato di far seguire la donna, con lo scopo di individuare il luogo in cui si riunisce la setta degli Spirituali, capeggiata da Reginald Pole, che propugna il ritorno alla purezza evangelica in una città in cui la vendita delle indulgenze è all’ordine del giorno. Proprio la Roma divorata dal vizio e violata dai Lanzichenecchi sarà il teatro crudele e magnifico in cui si intrecceranno le vite di Malasorte, giovane ladra incaricata di spiare gli Spirituali, di Vittorio Corsini, Capitano dei birri della città, di Vittoria Colonna, marchesa di Pescara, e dello stesso Michelangelo Buonarroti, artista tra i più geniali del suo tempo. Tormentato dai committenti, braccato dagli inquisitori, il più grande interprete della cristianità concepirà la versione finale della tomba di Giulio II in un modo che potrebbe addirittura condannarlo al rogo…

Numero 1 in Italia
Vincitore del Premio Bancarella
Tradotto in oltre 20 Paesi

Lo sconvolgente segreto di Michelangelo sta per essere svelato al mondo intero

«Matteo Strukul ha il merito di affascinare e informare il grande pubblico. Sa integrare la componente erudita con la capacità di usare la fantasia per rendere godibile la narrazione. Spesse volte gli storici dell'arte dimenticano la dimensione umana, terrena del fare arte. Violenza, denaro, competizione, fame, sfrenati impulsi sessuali e mondani. Un coacervo di materiali senza cui l'arte non nasce e che sono materiale fondamentale per l'artista in cui poi l'umanità intera si riconosce. Bellissimo.»
Il Venerdì su Inquisizione Michelangelo di Matteo Strukul

«Mettersi in gioco con il pittore del Giudizio Universale e lo scultore di monumenti eterni come il Mosè e la Pietà poteva rivelarsi un tranello. Ma Matteo Strukul ha saputo sfuggirvi. A prevalere è soprattutto l'azione, in un gioco sapiente e mai gratuito di intrighi dai quali emergono tentazioni di cambiamento all'interno della Chiesa, in un momento storico convulso e inquieto.»
Sergio Pent su Tuttolibri 

«Il libro di Strukul si muove ben tra l'invenzione e l'utilizzo di una robusta bibliografia. Si fa leggere volentieri e si ha proprio l'impressione di essere nella spoglia casa di Michelangelo a Macel de' Corvi. Il lettore si divertirà.»
Il Giornale

«La fragile umanità del genio toscano che seppe tramutare l'arte in ribellione mettendo a rischio non solo la propria carriera ma anche la vita. Strukul torna a dipingere il Rinascimento come uno dei periodi più gialli della Storia.»
Vanity Fair 

Hanno scritto di Matteo Strukul:
«Un romanzo storico a ritmo di colpi di scena.»
Il Corriere della Sera

«Una storia fatta di cospirazioni e tradimenti.»
la Repubblica

«Una scrittura vera, viva e pulsante.»
Nicolai Lilin, La Stampa

«Strukul è un autore eclettico e accattivante. Un Dumas 2.0.»
Sergio Pent, TuttoLibri

ISBN: 9788822721242 - Pagine: 384 - Nuova Narrativa Newton n. 913 - Argomenti: Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...