Il tempio perduto dei templari

€ 10,00

La leggenda ha inizio

Un grande romanzo storico

Tra l’Inquisizione e l’ordine è guerra aperta.
Riusciranno i cavalieri a raggiungere la loro terra promessa?


Parigi, venerdì 13 ottobre 1307. È l’alba quando le guardie di Filippo IV il Bello assaltano il tempio durante una funzione religiosa. I cavalieri templari si arrendono senza combattere mentre il Gran Maestro Jacques de Molay viene arrestato insieme al suo stato maggiore. Nel resto della Francia accade lo stesso: la vasta operazione di polizia condotta presso case, fattorie e templi è una resa dei conti contro i membri dell’Ordine del Tempio. Ma più l’Inquisizione colpisce duro più genera atti di eroismo incredibile. Per Bernardo MacDesmond quel venerdì maledetto è l’inizio di una lotta senza quartiere in nome della fede e dei suoi ideali, un disperato tentativo di salvare la famiglia e la sua stessa vita. Braccato e costretto a fuggire alla volta di una nuova Terra Promessa, si troverà suo malgrado a dover scegliere fra i sentimenti di uomo e la fedeltà ai voti che fanno di lui un soldato del Tempio. 

Il giorno in cui cadde il tempio fu l’inizio della leggenda

Un esordio epico che trasporta il lettore nel medioevo dei cavalieri templari


«Un libro ben congegnato che ci riporta indietro di secoli, a quel fatidico venerdì 13.»

«Descrizioni superbe, piene di dettagli realistici.»

«Storia e finzione si legano in modo perfetto. Una lettura che consiglio.»

ISBN: 9788822706522 - Pagine: 720 - Nuova Narrativa Newton n. 783 - Argomenti: Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...