Bambina N.37

€ 4,99

Nella Firenze occupata dai nazisti, c’è qualcuno che si batte per proteggere vite innocenti e mettere l’arte al sicuro

2019.
Hannah, studentessa di psicologia a Firenze, alla notizia della morte della nonna è costretta a tornare in Spagna. Mentre sistema gli effetti personali della nonna – da cui ha preso il nome di battesimo – scopre tra le carte un documento d’identificazione delle SS con su scritto: “Hannah, bambina numero 37. G. Wolf ”. Che cosa lega il passato di sua nonna ai nazisti? Quali segreti le ha nascosto per tutti questi anni? Hannah scopre che G. Wolf sta per Gerhard Wolf, il console tedesco di Firenze durante la seconda guerra mondiale. Di ritorno in Italia, decide così di mettersi in contatto con la famiglia Wolf, per scoprire la verità. 
1944. Quando Roma viene liberata, i nazisti inaspriscono la stretta su Firenze e viene permesso a squadroni della morte di scorrazzare liberamente per la città uccidendo e torturando le persone a loro piacimento. Ma c’è qualcuno che ha deciso di non piegarsi alla disumanità degli anni più bui della storia…

La vera storia di Gerhard Wolf, il guardiano di Ponte Vecchio 

Un mondo in guerra. Una giovane di talento. Una missione di cui nessuno sospetta. 


«Un romanzo potente. La storia di due generazioni unite dall’amore e dall’arte.» 
El País 

«Una storia emozionante, concepita come un racconto avvincente, che è anche un monito a non dimenticare gli orrori del passato.» 
ABC Cultural 

«Una storia meravigliosa. Un libro che incanta.» 
Muy Interesante 

«Bambina N.37 è un omaggio alla straordinaria figura di Gerhard Wolf.» 
La Razón

ISBN: 9788822749376 - Pagine: 384 - narrativa n. 2852 - Argomenti: Storia - Narrativa - Narrativa storica - Narrativa straniera
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...