Simboli, miti e misteri di Roma

€ 5,90

Un viaggio attraverso tremila anni di storia alla ricerca del significato nascosto di personaggi, opere d’arte e monumenti emblematici

Cupole, obelischi, archi trionfali, ma anche piante e animali, dal mitico fico ruminale, sotto il quale approdò la cesta con Romolo e Remo, alle salamandre sulla facciata di San Luigi dei Francesi. Tutta Roma è una costellazione di simboli che attraversano tre millenni di storia, spesso celati in monumenti che sembrerebbero pure decorazioni: come la fontana delle Tartarughe che idealmente raffigura il motto coniato da Augusto, «Festina lente» ovvero «Affrettati lentamente». Alfredo Cattabiani, studioso di simbolismo e di tradizioni popolari, ricostruisce in questo libro la mappa dei simboli fondamentali di Roma rivisitando anche i miti ad essi collegati, da quelli della fondazione della città fino alle leggende medievali. Ma non vi è mito senza mistero: come ad esempio quello della Lupa che allattò i gemelli o l’altro del nome segreto di Roma, mai svelato nonostante l’illusione di chi, come Giovanni Pascoli, credeva fosse Amore. Sfilano così sulla scena personaggi antichi e moderni, divinità e santi, elefanti sapienti accanto a gatti enigmatici, una Befana che assume le sembianze della lunare Anna Perenna, l’arcangelo Michele dagli attributi eguali a quelli di Toth e di Mithra, e infine cardinali e gesuiti attenti ai fiumi carsici delle tradizioni romane.

La cità eterna è una costellazione di simboli che attraversano tre millenni di storia

Il mistero della lupa
Le metamorfosi di Anna Perenna
Le piante simboliche di Roma
L’obelisco
Bestiario di Mithra
Ocno e l’asino
L’Ara della Vittoria
Le guide di Roma antica nel Medioevo
Il cardinale di San Pietro in Vincoli
La salamandra di San Luigi dei Francesi
«Festina lente»
Athanasius Kircher
Elephas sapiens
San Michele protettore di Roma

ISBN: 9788854188754 - Pagine: 256 - Biblioteca Romana Newton n. 11 - Argomenti: Storia - Guide
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...