L'operazione criminale che ha terrorizzato l'Italia

€ 9,90

La storia segreta della Falange Armata

Documenti inediti

La Falange Armata non è mai esistita. Eppure è stata la più efficace operazione di destabilizzazione realizzata in Italia negli ultimi venticinque anni.

Le sono stati attribuiti attentati, omicidi, ferimenti, sequestri, intimidazioni, depistaggi. Le sue propaggini sono arrivate fin nel cuore del potere, nelle stanze del Quirinale e di Palazzo Chigi, facendo sobbalzare uomini di Stato come Oscar Luigi Scalfaro e Carlo Azeglio Ciampi. La Falange ha rivendicato praticamente tutti i tragici avvenimenti di un biennio fra i più cupi e misteriosi della nostra storia recente, quello dal 1992 al 1994: anni sanguinosi per le stragi di mafia e non, anni di svolta nelle istituzioni e nella politica, le cui conseguenze arrivano dritte dritte alle crisi dei nostri giorni. Ma chi muoveva i fili della Falange Armata? C’era un livello superiore che ha preso la decisione finale degli attentati? E chi faceva parte di questa presunta organizzazione?

1992-94: la mafia sferra un colpo diretto al cuore dello stato.
Una misteriosa sigla ne rivendica gli attentati.
Chi si nasconde dietro la Falange Armata?

Una delle pagine più oscure e misteriose della storia recente d’Italia

Tra i temi trattati nel libro:


• Perché la Falange Armata?
• Duri come OSSI: il gruppo scelto degli Operatori Speciali Servizio Italiano
• Fronte del carcere: morte di un operatore carcerario
• Il Connubio: la mafia che vuole “diventare Stato”
• Le stragi e il “golpe mancato”
• Le denunce dell’ambasciatore
• Attacco al Quirinale
• La Falange in tribunale
• Quindici uomini. O forse sedici
• “Operazione conclusa” (o quasi). La Falange si trasforma?

ISBN: 9788854160613 - Pagine: 288 - Controcorrente n. 106 - Argomenti: Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...