La maledizione della peste nera

€ 0,99

«I suoi thriller non finiscono mai di stupire.» Lee Child

Michael Crichton ha trovato il suo erede


Alana Vaughn, esperta di malattie infettive presso la NATO, viene convocata d’urgenza a Genova per esaminare una paziente gravemente malata. Dopo le prime analisi il referto è scioccante: la malattia presenta segni che la ricollegano in modo inquietante alla piaga che ha afflitto l’Europa secoli prima, la cosiddetta Morte Nera. Nel XIV secolo una gravissima epidemia di peste uccise almeno un terzo della popolazione del continente. Alana sospetta che si tratti di bioterrorismo, ma il suo omologo presso l’Organizzazione Mondiale della Sanità, Byron Menke, non è d’accordo. Nella loro disperata caccia al Paziente Zero, si imbattono in un monastero costruito ottocento anni prima e in un antico diario medievale che potrebbe contenere il segreto dell’attuale epidemia. Mentre la malattia si diffonde velocemente, parte la corsa contro il tempo per scoprire la verità prima che moltissime persone muoiano. E questa volta, invece che milioni, potrebbero essere miliardi.

Un autore tradotto in 11 lingue

La piaga ha colpito 
Nessuno sarà risparmiato 
La morte si sta diffondendo


«I suoi thriller non finiscono mai di stupire.»
Lee Child

«Sa far salire l’adrenalina con un medical thriller che mette i brividi.»
Don Winslow

«Uno scrittore che sa come si costruisce un intreccio. Combina perfettamente verità e finzione.»
Booklist

ISBN: 9788822729248 - Pagine: 336 - narrativa n. 2193 - Argomenti: Thriller - Gialli e Thriller - Narrativa - Narrativa straniera
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...