Il papa guerriero

€ 5,99

Grandioso

Corruzione, vizi e peccati capitali

Un grande romanzo storico

È una giornata carica di aspettative e timori quella del 1° novembre 1503, scelta per l’elezione di papa Giulio II. 

Irascibile e vendicativo, il nuovo pontefice è famoso per le sue doti di stratega e militare, l’amore per l’arte, i suoi modi sbrigativi e affatto spirituali. Mentre nuvoloni carichi di insidie oscurano il futuro della Chiesa, il papa guerriero si ritrova a prendere in mano le redini dello Stato Pontificio per scongiurarne una fine minacciata da attacchi esterni e poteri nascosti. Tanti sono i suoi nemici, anche tra la gente comune, e la giovane Isabella lo sa bene. Bellissima cortigiana dalla storia familiare tormentata, la ragazza agisce nell’ombra aspettando il momento giusto per mettere in atto la sua vendetta. È convinta che proprio Giulio II sia il responsabile delle sue sofferenze e, se per colpirlo sarà necessario passare da letti di uomini potenti e senza scrupoli, non sarà certo lei a tirarsi indietro…

«L’autrice fa affiorare l’amore per la sua città con il ritratto del Papa condottiero che riportò Roma, coacervo di intrighi e potere, al suo antico splendore.»
II Venerdì di Repubblica


Un'autrice da 150.000 copie

La lotta per il potere con Rodrigo Borgia.
L'ascesa al pontificato.
I vizi e la corruzione dello Stato Vaticano.
Questo è stato Giulio II, il papa guerriero.

Hanno scritto di La società segreta degli eretici:


«L’autrice ricostruisce la vicenda dell’Inquisizione di Giordano Bruno, stabilendo un ponte ideale tra la città seicentesca e quella post-unitaria.»
Il Messaggero

«Con il suo esordio in narrativa ha scatenato un caso letterario.»
Vanity Fair

«Un colorato affresco tra storia e invenzione, che funziona.»
la Repubblica

ISBN: 9788854164536 - Pagine: 288 - narrativa n. 679 - Argomenti: Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...