Il giallo della villa abbandonata

€ 0,99

Uno strano caso per Astore Rossi
Dall’autore del bestseller Il giallo di via San Giorgio


Astore Rossi, un restauratore, è stato incaricato di fare una valutazione di alcuni mobili antichi nella vecchia villa fatiscente appartenuta a una no­bildonna recentemente scomparsa.
L’erede, Roberta Arditi, spera di ricavare più denaro possibile, ma Astore si rende conto che i mobili sono di scarsissimo valore e in pes­sime condizioni. L’unico oggetto che lo colpisce è un quadro, una crocifissione in cui Cristo è ritratto in una postura inconsueta, circon­dato da strane figure. Decide così di rivolgersi a un esperto, il professor Zeni, il quale è certo che si tratti di una delle pochissime opere di Jo­seph Balkan, artista tedesco dalla fama oscura, amico di Arnold Böc­klin, al quale si attribuivano poteri negromantici tra cui quello di evo­care i defunti. Zeni chiede e ottiene di poter portare nel proprio studio il quadro per esaminarlo con più calma. Due giorni dopo, mentre è intento a restaurare un tavolo, Astore riceve una visita inequivo­cabile… Dunque nasconde davvero un segreto, quel dipinto misterioso?

Perfetto per gli amanti di Camilleri e Manzini.

Un quadro misterioso. Un omicidio inspiegabile. Quale terribile segreto nasconde il dipinto ritrovato?


«Un bellissimo libro, un classico giallo, con colpi di scena a ripetizione, ti tiene sulla corda e vuoi arrivare alla fine per sentire la spiegazione e chi sia l’assassino. Scritto molto bene, ti appassiona alla trama con la giusta suspense. Da leggere assolutamente.»

«Bel libro. Più di tutto mi sono piaciuti i personaggi. Scritto bene, ti tiene sino all’ultima pagina. Bravo Landini!»

«Si legge d’un fiato, senza riuscire a mollarlo un momento. Uno scrittore che non conoscevo, ma che adesso seguirò da vicino.»

ISBN: 9788822744579 - Pagine: 288 - narrativa n. 2602 - Argomenti: Gialli e Thriller - Narrativa - Narrativa italiana
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...