I tesori nascosti di Napoli

€ 9,90

Un viaggio affascinante tra luoghi da riscoprire, monumenti dimenticati e scorci d'incanto

Napoli è una città complessa, dai mille volti, che rivela subito all’osservatore le sue peculiarità, ma spesso nasconde la propria anima più autentica e preziosa. Così molti tesori legati alla sua storia sono sepolti dalla confusione e difficili da individuare a causa della mancanza di indicazioni: palazzi, cortili, scorci mozzafiato sono preclusi alla vista, ma attendono solo di essere scoperti dal visitatore curioso per rivelarsi in tutta la loro bellezza. Quanti sanno, ad esempio, che a due passi da Porta Capuana sorge un vecchio lanificio, divenuto oggi uno dei maggiori centri culturali della città, il cui splendido cortile sembra avvolgere chi entra proteggendolo dal caos circostante? E il turista – o anche il cittadino napoletano – sa dove trovare le Sette opere di misericordia di Caravaggio? Sa che nell’edificio del Pio Monte della Misericordia, al piano superiore, nella pinacoteca, può sedersi nel palchetto un tempo riservato ai nobili e da lì ammirare il dipinto di Michelangelo Merisi? E ancora, vi sono innumerevoli luoghi che vengono trascurati o esclusi dai più comuni itinerari: come la chiesa di San Vitale a Fuorigrotta, prima tomba di Leopardi; il mausoleo di Sannazzaro; la biblioteca del conservatorio di San Pietro a Majella; la prima chiesa eretta in onore di san Gennaro. In un percorso insolito che si snoda tra strade e vicoli, stanze dimenticate, sagrestie e giardini segreti, questo libro si propone di restituire al lettore lo splendore di una città ricca di patrimoni artistici e naturali troppo spesso ignorati e abbandonati.

Un patrimonio da scoprire, tra strade e vicoli, stanze dimenticate, sagrestie e giardini segreti

La doppia Napoli dalle terrazze del museo Nitsch
Il giardino pensile di Palazzo Venezia
La farmacia degli incurabili
Una Pietà priva di autore
Il Pulcinella disegnato da Titina de Filippo nel san Ferdinando
L’ospedale delle bambole
’E capuzzelle nell’arco dell’orologio di sant’Eligio
La fontana delle zizze
La statua di Totò al rione alto
Una divinità dai molti occhi
Lungo la pedamentina di san Martino
Il chiostro nascosto dell’università
Suor Orsola Benincasa
La grotta e l’antro della sibilla cumana

...e tanti altri tesori da scoprire e riscoprire

ISBN: 9788854193260 - Pagine: 288 - Tradizioni Italiane n. 217 - Argomenti: Arte - Storia - Guide - Saggistica - Sport e Tempo libero - Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...