I magnifici 7 capolavori della letteratura inglese

€ 9,90

DICKENS, Tempi difficili
STEVENSON, Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde
CONRAD, Cuore di tenebra
JEROME, Tre uomini in barca
CONAN DOYLE, Sherlock Holmes. Il mastino dei Baskerville
KIPLING, Kim
D.H. LAWRENCE, L’amante di Lady Chatterley

Edizioni integrali


Sono qui raccolte sette opere della letteratura inglese che, oltre a essere veri capolavori, sono ormai così famose, anche per essere divenute film di successo, da essere conosciute da un pubblico vasto ed eterogeneo. In Tempi difficili, sullo sfondo ideologico dell’epoca (utilitarismo, pragmatismo, liberalismo), Dickens svolge il conflitto tra il cinismo e la rigidità degli aristocratici e dei nuovi industriali e l’umanità vitale ed emarginata della libera gente del circo. Al variegato e vivace mondo di Dickens fa da contrappunto la densa e minacciosa atmosfera noir de Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde, che, oltre a essere una esplicita metafora della eterna lotta tra il bene e il male, è soprattutto un attacco che Stevenson ha voluto sferrare contro la repressiva e puritana letteratura inglese del periodo vittoriano. Dalle tenebrose nebbie londinesi si passa poi all’esplorazione delle oscurità dell’animo umano, descritte metaforicamente da Conrad in Cuore di tenebra (forse il suo capolavoro), attraverso un viaggio nel cuore più profondo dell’Africa, dove si cela un segreto di cui è penoso perfino riferire. Di tutt’altro genere il viaggio che Jerome fa compiere, con maestria e varietà di invenzioni umoristiche, ai suoi Tre uomini in barca, nella migliore tradizione inglese dello humour e della satira di costume. La tradizione inglese del self-control e della tenacia nel perseguire implacabilmente i propri scopi si riflette nella figura del detective più famoso di tutti i tempi, Sherlock Holmes, qui alle prese con un incubo dal sapore gotico. Il mastino dei Baskerville è un’opera straordinaria e intramontabile. Il premio Nobel per la letteratura Rudyard Kipling ci offre con Kim il racconto dello strenuo tentativo di riconciliare due culture quanto mai opposte, ma anche la celebrazione di un’amicizia cui fa da sfondo l’opulenza dei paesaggi indiani ancora popolati dall’ingombrante presenza delle truppe inglesi. Conclude la raccolta uno dei libri più belli e rivoluzionari in assoluto: L’amante di Lady Chatterley, che fu messo al bando in Inghilterra per il grande scandalo suscitato; in realtà quest’opera difende appassionatamente le ragioni dell’amore, della passione più autentica e travolgente, della ricerca spregiudicata di un rapporto libero, genuino, intenso, contro tutte le regole, i pregiudizi e le convenzioni che finiscono con l’incatenare ogni vero sentire.

ISBN: 9788822704016 - Pagine: 1152 - I Mammut n. 202 - Argomenti: Classici moderni
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...