I grandi condottieri del Medioevo

€ 12,90

Le loro gesta hanno scritto la storia

Da Carlo Magno a Giovanna d’Arco, una nuova luce sui secoli bui


Riccardo Cuor di Leone, Carlo Magno, Saladino, Roberto il Guiscardo, Braccio da Montone, Giovanna d’Arco sono solo alcuni degli uomini straordinari raccontati in questo libro. Guide carismatiche, a cui bastava un cenno per determinare il destino di eserciti o addirittura di popoli interi. Allo stesso tempo capi illuminati e feroci, banditi spietati e ammirevoli strateghi, guidati dalla sete di potere e ricchezze o dall’amor di patria: erano i “condottieri”, che diventarono un vero e proprio archetipo, dotato di una prepotente forza evocatrice. Chiunque si imbatta nella storia di questi capi temibili, non può fare a meno di immaginare il clangore delle armi e il campo di battaglia su cui si staglia un uomo solo al comando, padrone di quel mondo e delle vite ai suoi ordini. Seguire il filo della loro esistenza “alla ventura”, che si dipana nei secoli del Medioevo, significa ripercorrere il sentiero di sangue e acciaio su cui da Bisanzio all’Italia, dalle fredde terre del Nord ai torridi deserti siriani, dalle steppe asiatiche alle paludi europee, all’ombra della croce o della mezzaluna, questi uomini avanzarono a disegnare la mappa di un’era terribile e portentosa. 

Hanno dominato eserciti, hanno cambiato la storia

In questo volume:


Carlo Magno. Un grande imperatore, un grande stratega
El Cid. Da mercenario a eroe di una nazione
Riccardo Cuor di leone. Il re dei re. Il cavaliere crociato che fermò il Saladino
Castruccio Castracani. Da formica divenne leone
Giovanna d’Arco. La “pulzella” guerriera di Dio
Guglielmo il Conquistatore. Il magnifico bastardo che fece tremare gli inglesi
Gengis Khan. Il mongolo che creò l’impero più vasto
Tamerlano. Lo “zoppo” che non trovò un nemico capace di fermarlo

e tanti altri...

ISBN: 9788822711250 - Pagine: 720 - I volti della storia n. 439 - Argomenti: Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...