I bambini sopravvissuti

€ 4,99

La storia vera di una famiglia braccata dai nazisti

«Questa scrittrice ha un dono: sa dare vita a personaggi meravigliosi. Un libro affascinante.» The Times


Berlino, settembre 1944. Ulrich von Hassell, ex ambasciatore tedesco in Italia e membro della resistenza contro il regime nazista, viene condannato a morte per aver partecipato a una congiura contro Hitler. Per punire i dissidenti Himmler ordina l’arresto delle famiglie di tutti i sospettati. Nella speranza di sfuggire alle rappresaglie dei nazisti Fey, la figlia di von Hassell, si nasconde nella campagna italiana. Ma quando le SS irrompono nell’antico palazzo in cui si è rifugiata, strappandole i due figli, il suo destino è segnato. Per lei ha inizio un terrificante viaggio attraverso l’Europa massacrata dalla guerra, alla ricerca dei suoi bambini. Da un palazzo nel cuore della campagna italiana agli orrori del campo di concentramento di Buchenwald, Catherine Bailey racconta una straordinaria storia di resistenza durante la seconda guerra mondiale, in cui il sacrificio estremo è sempre compiuto con coraggio e speranza.

Un uomo accusato di complotto contro il regime nazista.
Una famiglia perseguitata. 
Un viaggio tra Italia e Germania per salvare due bambini.


«Un romanzo potente, di grande ispirazione. Un viaggio nell’oscurità più buia dalla quale la protagonista cerca disperatamente di sottrarsi.»
Sunday Times

«Questa scrittrice ha un dono: sa dare vita a personaggi meravigliosi. Un libro affascinante.»
The Times

«Catherine Bailey ha uno straordinario talento.»
Daily Mail

ISBN: 9788822741363 - Pagine: 480 - narrativa n. 2547 - Argomenti: Narrativa - Narrativa storica - Narrativa straniera
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...