I 100 delitti di Milano

€ 9,90 € 7,92

Crimini, intrighi, stragi e omicidi. Duemila anni di storia scritta con il sangue

La storia di Milano è fatta anche di atroci delitti, omicidi che per la loro portata hanno cambiato il corso degli eventi, scandito la brusca chiusura di epoche e domini, o l’inizio di nuove, travagliate stagioni di violenza e di incertezze. È una storia che inizia dal martirio dei primi santi cristiani, prosegue con le lotte di potere nelle corti rinascimentali, con gli assassini seriali, le esecuzioni “politiche”, termina con i casi della cronaca nera contemporanea. Le vendette consumate al tramonto del ventennio fascista hanno dato seguito alle lunghe stagioni “di piombo” del terrorismo, agli atti più efferati della delinquenza comune e della criminalità organizzata, ai delitti “griffati” consumati nell’ambiente del jet-set e a quelli di strada, opera di gang giovanili. Molti di questi fatti hanno suggestionato le folle, ispirato letterati, convinto storici e ricercatori a scavare in profondità, nelle vicende, nella psicologia dei criminali e nei motivi che li hanno spinti ad agire, fino a svelare scomode verità. Non tutti i delitti raccolti hanno trovato una solida spiegazione, e qualcuno di essi neppure un colpevole, lasciando in bianco, forse per sempre, l’ultima pagina della loro narrazione.

Duemila anni di delitti, misteri e stragi, dal martirio dei santi ai giorni nostri

• Linciaggio annunciato: Giuseppe Prina
• Delitto a fumetti: Ernestina Beccaro
• Una canzone per la Rosetta: Elvira Andressi
• Il delitto della Cattolica: Simonetta Ferrero
• Il killer venuto dall’America: Giorgio Ambrosoli
• Terroristi per gioco: il giornalista Walter Tobagi
• L’arciere folle: Lorenzo Bignamini
• Non c’è pace fra le gang: David Betancourt
• La legge del più forte: Luca Massari

E tanti altri delitti…

ISBN: 9788854171473 - Pagine: 384 - Tradizioni Italiane n. 186 - Argomenti: Storia - Saggistica - Storia - Viaggi
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...