Zeroquarantanove gialli


Zeroquarantanove Gialli

N. 207

I ladri di professione in genere non restituiscono la refurtiva. Eppure i furti che avvengono nelle vicinanze di Londra hanno proprio questa caratteristica: la refurtiva torna ai proprietari. Poi l'incendio di un antico maniero complica ulteriormente le cose. Ma per fortuna a risolvere il mistero ci sono Terrence Collet, l'ispettore capo di Scotland Yard, e il capitano Charles Rennett della polizia americana, che si potrebbero definire le due più brillanti menti dei due emisferi...

N. 206

A Melbourne, un giovane dalla dubbia reputazione viene trovato morto in una carrozza chiusa. Viene accusato il suo rivale in amore, che pur dichiarandosi innocente rifiuta di presentare il suo alibi, per non tradire un segreto che custodisce gelosamente...

N. 197

Con l'arrivo della cugina australiana Diana Ford, la vita di Gordon Selsbury diventa un incubo; una mancata gita a Ostenda in compagnia di Heloise van Oynne, moglie di un marito geloso, provoca una reazione a catena in cui ha buon gioco l'astuzia di Don, il Trasformista, il ladro dai mille volti capace di impersonare alla perfezione le sue vittime. Attorno a Gordon e alla sua vulcanica cugina australiana ruotano, in un carosello di continui colpi di scena, un investigatore privato pasticcione, un reduce dalla boscaglia australiana, un prete misterioso e, soprattutto, l'inafferrabile Don.

N. 195

Inghilterra, anni Trenta. A Londra imperversa Lew Daney, uno svaligiatore di banche che nessuno è mai riuscito a catturare. Daney è anche un assassino, e per questo la polizia non lesina gli sforzi per catturarlo e mandarlo alla forca. Ma invano. Finché un giorno dalla Rhodesia arriva Timothy Jordan, capitano della polizia coloniale, che si getta anima e corpo nella difficile impresa di agguantare il criminale. Alla fine, dopo pirotecnici colpi di scena, ci riuscirà.

N. 193

Chi è Gola Profonda? Un ricettatore su grande scala. Un ricettatore pericoloso, perché quando i ladri non portano il bottino a lui, parte una soffiata e i ladri vengono immancabilmente colti con le mani nel sacco. L'ispettore capo Barrabal di Scotland Yard è deciso a mettere le mani su questo criminale, ma l'impresa non è facile, perché chi sa tace. Molte sono le figure misteriose; ma l'ispettore Barrabal è deciso ad andare fino in fondo.

N. 191

Appena assunta come segretaria nella dimora della contessa di Moron, la giovane Lois viene a trovarsi al centro di una serie di inquietanti episodi che riportano all'attualità un atroce delitto per il quale fu sua madre a pagare...

N. 190

Edgar Quenton Bartholomew, anziano possidente americano, ha già fatto testamento: lascerà al nipote prediletto, Edgar Quenton come lui, l'intero patrimonio e la splendida e misteriosa dimora in cui vive. Ma dall'Inghilterra giunge un secondo nipote omonimo e il vecchio, ormai malato, è costretto a rivedere la scelta dell'erede. Quando la morte lo stronca, e il testamento non si riesce a trovare, i misteri si addensano sulla grande casa piena di segreti. Si apre un'inchiesta e mentre tutti i sospetti ricadono sul nuovo venuto...

N. 189

Si può scherzare col denaro? A quanto pare sì. Ce lo insegna questo originale romanzo del grande maestro del brivido, in cui interi patrimoni vengono distrutti in una sola mattina. Eppure il più grande degli scherzi, il più terribile scherzo in assoluto deve ancora venire... Solo la penna di Edgar Wallace poteva abbinare giallo e humour in un romanzo tanto intrigante da essere considerato un classico nel suo genere.

N. 188

Nel 1344 il re d 'Inghilterra Edoardo III regalava alla Contessa di Salisbury una preziosa giarrettiera, destinata a divenire, nei secoli seguenti, una storica reliquia del Museo Britannico. Quando lo giarrettiera viene rubata, inizia una complicata storia in cui, sullo sfondo di suggestivi scenari, si ripropone l'antica rivalità tra l'Arsenio Lupin americano, chiamato " il Falco", e l'astuto ispettore di polizia Meredith.

N. 187

Una diabolica organizzazione criminale si accinge a effettuare il ricatto del secolo, minacciando il governo inglese di scatenare una peste mortale se le sue condizioni non saranno accettate. La lotta contro il tempo si fa sempre più serrata, mentre il criminologo italiano Antonio Tillizzini, chiamato dal governo inglese a risolvere il caso, impegna ogni risorsa per sconfiggere l'organizzazione.

N. 186

Un intraprendente investigatore di New York collabora a risolvere il caso della scomparsa di una giovane guardarobiera dalla residenza di un noto miliardario. Cosa si nasconde dietro il misterioso rapimento? E come mai c'è una impressionante rassomiglianza tra la giovane e un ritratto gelosamente conservato dal miliardario? Quale segreto si nasconde nel passato?

N. 185

Mr. Reeder è forse il più straordinario degli investigatori creati da Wallace. È un ometto dall'apparenza innocua, che nessuno degnerebbe di un secondo sguardo. Ma chi lo conosce, e soprattutto i criminali di Londra che hanno avuto a che fare con lui, sanno che sottovalutarlo vuoi dire correre un grave rischio.
Questo volume contiene tre lunghi racconti, che testimoniano la sua perspicacia nel risolvere i casi più complicati.

N. 183

Vedova e ricca, Lydia Beale risveglia l'interesse e la cupidigia di personaggi senza scrupoli. In particolare, una donna, bella come un angelo, ma di una crudeltà spietata, tesse intorno a lei una trama di insidie destinata a portarla alla rovina... L'Inghilterra e la riviera francese fanno da sfondo a una storia ricca di colpi di scena e di soluzioni imprevedibili.

N. 182

Protagonista di questa sequenza di racconti è il grande investigatore Sir Henry Marquis, che si trova a risolvere casi ambientati tra America e Inghilterra, giardini in Asia e deserti libici. I suggestivi scenari, gli avvenimenti avvolti da circostanze misteriose, lasciano il lettore in una suspense continua, nel dubbio che non tutto possa essere spiegato dalla ragione, e che non sempre il controllo degli eventi sia esclusivamente dei vivi...

N. 181

Poche parole rinvenute su un cartoncino, siglato da un disegno raffigurante un serpente piumato, costituiscono l'inizio di una serie di intrighi e drammatiche situazioni degne del Wallace migliore. Un cadavere identificabile soltanto per una vecchia cicatrice di coltello su un polso, personaggi dall'esistenza avventurosa e dal passato oscuro, una donna che tiene in mano un serpente piumato... sono solo alcuni degli ingredienti che rendono particolarmente avvincente questo romanzo.

N. 179

Il Giustiziere ha colpito dodici volte in sette anni Una media terrificante... e ogni volta un biglietto indirizzato alla polizia per permettere a quest'ultima di recuperare... una testa mozzata. Sì, perché il Giustiziere non si limita ad uccidere le sue vittime, ma le decapita anche. Ma chi è il misterioso Giustiziere? E come mai si accanisce contro persone che non sono inermi cittadini, ma individui ricercati dalla polizia? Qual è la molla che lo spinge? I funzionari di polizia sono furiosi contro quest'uomo che li tiene in scacco, ma non riescono a capire chi sia. E i colpi di scena continuano a succedersi senza tregua.

N. 176

Saul Arthur Mann è l'uomo che sa tutto; al suo archivio ricorre perfino Scotland Yard quando si trova in difficoltà. Così quando John Minute, un misterioso individuo che ha fatto fortuna in Rhodesia, viene trovato ucciso e vicino a lui viene sorpreso il nipote, Mann si trova a dover risolvere l'intrigo. Da questo istante ha inizio un vorticoso susseguirsi di colpi di scena dove entrano in gioco patrimoni favolosi, ombre del passato, scheletri negli armadi di famiglia... Un vero labirinto, nella migliore tradizione di Edgar Wallace.

N. 175

Un uomo e una giovane donna fuggono insieme da un ballo in maschera: ma lui, dietro il travestimento da ladro, non è l'uomo che la donna crede di conoscere. Tutt'altro. Così inizia questo poliziesco, che porta il lettore a seguire la brutta avventura di Dorothy Meredith; un'avventura che si avvia alla conclusione solo quando scende in campo Augustus Van Dusen, la Macchina Pensante.

N. 174

Jane "Quattro quadrati" è un'astuta criminale che sfrutta la sua intelligenza per compiere una serie di pericolose imprese. Tutti gli investigatori che le danno la caccia finiscono per fare la figura degli stupidi. Ma chi è veramente questa donna? Riuscirà mai qualcuno a catturarla? Un giallo divertente ed imprevedibile.

N. 173

Una donna viene trovata morta in un circolo di campagna, chiuso durante la stagione invernale. Il suo fidanzato, e poi suo fratello, sono sospettati di averla uccisa. Ma l'inchiesta e il processo riservano molte sorprese e scatenano laceranti conflitti interiori, mettendo in luce di volta in volta diverse possibili soluzioni, in un gioco che intreccia il destino e la felicità di tre persone.