I volti della storia


Esistono personaggi e avvenimenti nei quali lo spirito del loro tempo sembra quasi incarnarsi. Raccontarne la storia, farne il ritratto, vuol dire allora far rivivere il volto di un’epoca. Di questi personaggi, di questi avvenimenti vuole parlare la collana, indagandone gli aspetti meno noti, narrando l’avventura che c’è sempre nella Storia, in quella dei nostri giorni e in quella dei secoli passati, scavando dietro ai fatti e ricorrendo, se occorre, alla finzione del romanzo, per raccontare verosimili ipotesi, quando la certezza della prova si riveli impossibile.

N. 435

Le prove più estreme dell'alpinismo, raccontate come in un romanzo

A cura di Jon E. Lewis

La spaventosa maestosità della montagna, il trionfo e la tragedia di chi l'ha conosciuta e l'ha sfidata


Nessuno vede più a fondo, più chiaramente, più profondamente di chi è appeso con la punta delle dita sull’orlo dell’abisso. Le leggende dell’alpinismo raccontano le prove più estreme che hanno dovuto affrontare per rispondere all’oscuro e irresistibile richiamo della montagna, facendo appello a tutta la loro audacia e alla loro resistenza. Se sei debole di cuore, questo libro non fa per te, se ami le letture tranquille stai lontano da questi racconti. Ma se vuoi scalare con i Grandi e se hai un’idea dei sacrifici affrontati e del coraggio...

N. 434

Una storia vera che era necessario raccontare

L’incredibile storia vera del bambino salvato dall’inferno dei campi di concentramento


Un ormai famosissimo filmato d’epoca girato dai soldati sovietici nel 1945, alla fine della seconda guerra mondiale, ha tramandato ai posteri l’immagine di Michael Bornstein bambino mentre, a soli quattro anni, viene portato fuori dal campo di Auschwitz tra le braccia della nonna. Il più giovane prigioniero di Auschwitz racconta la straordinaria storia dei Bornstein, ebrei originari di Zarki, in Polonia, e le incredibili traversie che permisero ad alcuni di loro di sopravvivere al campo di concentramento nazista più terribile e tristemente noto. Attraverso documenti personali e numerose interviste ai...

N. 433

Il trionfo di Roma in tre secoli di storia

Da Adriano a Costantino

Le innovazioni, le strategie e le battaglie che hanno segnato il successo di un grande impero


L’età d’oro dell’impero romano è durata circa due secoli e mezzo, dal regno di Adriano (117 d.C.-138 d.C.) fino alla morte di Giuliano l’Apostata (363 d.C.): una storia incredibile, densa di colpi di scena, improvvise successioni di imperatori e repentini cambiamenti di strategie politiche e militari. Nonostante le tante contraddizioni e le difficoltà interne, Roma durante questo lungo periodo fu sempre in grado di affrontare i tanti nemici – tra cui i Parti, i Germani, i Persiani, i Goti – e di proteggere i confini dell’impero. Kulikowski descrive con grande precisione e...

N. 432

Un viaggio affascinante nell’epoca che rivoluzionò l’arte, la filosofia, la storia

Il Rinascimento fu un periodo di vera e propria “rifioritura” culturale e scientifica che coinvolse tutte le classi sociali e ogni settore della conoscenza e dell’esperienza umana. Non tralasciando di considerare quella fase di profondo rinnovamento, nota come Umanesimo, alla quale si deve la riscoperta della letteratura antica, della lingua latina e del mondo classico in genere, questo libro si concentra però sul “secolo d’oro” del Rinascimento, che si può collocare tra i decenni centrali del XV¬ secolo e la metà circa del XVI¬, quando l’uomo riesce a toccare vette sublimi in ogni ambito della cultura, dell’arte, del pensiero. È il secolo in cui si...

N. 430

«Una rivelazione.»
Steve Twomey, premio Pulitzer

La vera storia degli ebrei che sconfissero Hitler

Lasciarono la Germania per salvarsi. Tornarono per combattere i nazisti.

Negli anni trenta un gruppo di ragazzi ebrei riuscì ad abbandonare la Germania e a iniziare una nuova vita in America.
Nonostante il permesso di arruolarsi nell’esercito, furono sempre considerati come stranieri di cui diffidare. Finché nel 1942 il Pentagono non comprese quale incredibile risorsa potessero rappresentare. Quegli uomini conoscevano la lingua, la cultura e la psicologia del nemico meglio di qualsiasi americano ed erano, più di chiunque altro, motivati a lottare contro il regime antisemita di Hitler. Fu così che fecero ritorno in Europa come...

N. 429

Un viaggio affascinante nell'Italia divisa tra impero e papato

476d.C.-1492 d.C
. Le due date hanno segnato la caduta dell’impero romano d’Occidente e la scoperta dell’America, eventi tradizionalmente intesi come l’inizio e la fine del Medioevo. Un’era che già nel nome sconta una sorta di peccato originario: essere una cesura tra la gloria dell’Antichità e lo sfavillio speranzoso del Rinascimento. Non fu così. Questo saggio si concentra sulla penisola italiana, il fulcro di gran parte delle vicende di quel millennio. L’Italia fu infatti la culla del papato, e al contempo zona di conquiste e cadute di grandi condottieri e imperatori. Divenne in seguito il luogo in cui si manifestò quell’unicum rappresentato dai Comuni. Terra di mercanti,...

N. 428

Ascesa e caduta di Pablo Escobar e del cartello di Cali

Negli anni Ottanta la Colombia è stata attraversata da una spirale di violenza mai vista prima. Una guerra tra potenti organizzazioni criminali, grandi cartelli della droga raccolti intorno ai loro capi indiscussi. Da una parte il famigerato Pablo Escobar, boss del cartello di Medellín, operante anche in altri Paesi, e dall’altra i fratelli Gilberto e Miguel Rodríguez Orejuela, del cartello di Cali. Gli appartenenti alle due fazioni si resero protagonisti di sequestri di persona, estorsioni, traffico di droga e di armi, sfruttamento della prostituzione. Escobar e i suoi uomini, in particolare, riuscirono a creare una rete che dall’America Latina arrivava all’Europa, passando per il...

N. 427

Potere, denaro e ambizione nell’Italia del Rinascimento

«Un libro eccellente.»
The Sunday Times

La vera storia di una delle dinastie più potenti di sempre


L’incredibile storia di una famiglia che è riuscita a diventare una delle dinastie più potenti d’Europa, I Medici è un vivido affresco sul potere, il denaro e la sfrenata ambizione. Sullo sfondo di un’epoca che ha traghettato l’Occidente dal Medioevo all’inizio dell’età moderna e che ha visto la riscoperta del sapere antico, Paul Strathern esplora l’ascesa e la caduta della famiglia Medici a Firenze, e la parabola del Rinascimento italiano così legato al nome e alle imprese della casata fiorentina. Molti sono gli artisti e gli scienziati incoraggiati dal mecenatismo dei Medici...

N. 426

La storia vera di un padre che ha salvato suo figlio dall'ISIS

Cos’è disposto a fare un padre per salvare il proprio figlio? Dimitri Bontinck è consapevole che i gruppi estremisti jihadisti indottrinano continuamente i ragazzi occidentali, sottraendoli alle loro famiglie. E così, adolescenti radicalizzati scompaiono nel deserto per anni e spesso non fanno ritorno. Dimitri non intende accettare che questo sia il destino di suo figlio: appena diciottenne scappa di casa per unirsi ai combattenti dell’ISIS, ma viene imprigionato ad Aleppo. Quando si rende conto che le autorità del suo Paese, il Belgio, non sono in grado di trovarlo, Bontinck decide di tentare il tutto per tutto: nonostante questo comporti un rischio per la propria vita,...

N. 425

Segreti e verità delle donne che hanno fatto la storia della più potente famiglia del Rinascimento

Tra gli splendori della vita di corte e gli intrighi di potere rivive la vicenda di due grandi donne fiorentine che decisero i destini dell’Europa


Racchiusa in una cornice avventurosa dove storia e cronaca si alleano per chiarire e raccontare una vita quotidiana venata ora di note romantiche, ora attraversata da tragici eventi, ecco la storia di due donne italiane, due fiorentine, Caterina e Maria de’ Medici, che andarono in Francia a regnare: la prima come moglie di Enrico II di Valois, la seconda come sposa di Enrico IV di Navarra. Per quasi un secolo, dal 1540 al 1635, esse tennero, senza soluzione di continuità, le fila di quel...

N. 424

Anche con la voce si può scrivere la storia. In tutte le epoche vi sono stati personaggi in grado di incidere, oltre che con le imprese, anche con i discorsi. In alcuni casi sono stati eventi eccezionali, inscritti nelle tradizioni di grandi religioni e filosofie, come il Discorso della Montagna di Gesù o il Discorso di Varanasi del Buddha. In altri sono stati discorsi coraggiosi pronunciati davanti a temibili accusatori, come accaduto a Galileo. Particolarmente famose e influenti sono state le parole di condottieri e leader politici, da Pericle ad Alessandro Magno, da Napoleone a John F. Kennedy, solo per citarne alcuni vissuti in secoli diversi. Gli scritti successivi, le testimonianze raccolte o, nella modernità, i potenti mezzi di...

N. 423

Sangue, potere e denaro: dalle crociate fino ai recenti scandali finanziari

Quando si pensa ai segreti e agli scandali del papato, la mente corre veloce alle losche vicende di palazzo, ai figli illegittimi, agli amori inconfessati che coinvolsero molti successori di Pietro, e tuttavia queste non sono che piccole ombre in una delle istituzioni più antiche e potenti della storia. Ci sono stati eventi ben più scabrosi e oscuri che, se portati alla luce e diffusi, avrebbero potuto mettere in serio pericolo la credibilità e la legittimità non del singolo papa, ma della stessa Chiesa. Incredibili falsificazioni, frodi, inganni, omicidi e lotte intestine hanno segnato la storia del papato fin dai primi secoli; il cosiddetto potere temporale ha...

N. 422