Domenico Musti


(1934-2010) è stato professore ordinario di Storia greca all’Università di Roma «La Sapienza» e si è occupato anche di geografia storica antica e del pensiero politico greco. Tra le sue numerose opere: Storia greca; Demokratia. Origini di un’idea; Il simposio nel suo sviluppo storico; Lo scudo di Achille. Idee e forme di città nel mondo antico.

Introduzione di Domenico Musti
Premesse, traduzioni e note di Umberto Bultrighini e Manuela Mari
Edizioni integrali


L’Anabasi, l’opera di Senofonte forse più letta, racconta in sette libri le vicende che precedettero e seguirono la disastrosa battaglia di Cunassa in cui, nonostante la vittoria, Ciro rimase ucciso lasciando i diecimila mercenari greci che avevano combattuto per lui disorientati, circondati da nemici in una terra sconosciuta. Fu Senofonte a guidarli, tra mille difficoltà, fino alle coste del Mar Nero e quindi in patria, rendendosi protagonista e narratore della più famosa “ritirata” della storia.
Divise in tre parti e articolate in sette libri, le Elleniche ricostruiscono la storia della Grecia dalla fase finale della...