Sia fatta la tua volontà

€ 5,90

Per mesi in cima alle classifiche

Tieni questo libro vicino a te anche quando avrai voltato l'ultima pagina

Luca Lazzarini, detto Lazzaro, ha ventisei anni, un’auto a metano, e un sacco di problemi.

Vive in un paesino nella nebbiosa pianura bolognese, è ancora vergine, non proprio bello e di una timidezza patologica. Vivacchia Luca, lavora a testa bassa per dimenticare i suoi insuccessi, le sue serate sono fatte di pochi amici fidati e qualche partitella a carte con i vecchietti del circolo Arci. Un fratello ritardato di cui vergognarsi e una madre che ancora non gli ha perdonato di essersene andato di casa completano il quadro. Una vita senza colore, la sua, nell’attesa del grande amore.
Ma di tempo Luca non ne ha più. Una brutta tosse trascurata, lunghe analisi mediche e una diagnosi che non lascia scampo. Insieme all’angoscia e alla paura arriva, però, anche la fede e ha la voce di Don Edoardo, il sacerdote degli anni del catechismo, perso di vista da anni. Ed è questo incontro a far nascere in Lazzaro il desiderio di dare un senso al tempo che gli rimane. E così, anche l’incontro con Anna, prostituta dal viso bellissimo e dall’atroce passato, riesce a fargli superare definitivamente la paura di vivere e di morire.

Un romanzo gioioso ancorché straziante, un inno alla speranza, una preziosa lezione per chi ha perso di vista la bellezza del mondo

«È un romanzo davanti al quale ogni commento è superfluo, un messaggio d’amore e di speranza che non può far altro che rinfrancare, esortare a cogliere le opportunità della vita prima che un evento catastrofico la sconvolga per sempre.»
Pupi Avati

«Toccante, ben scritto, l’unico romanzo di Baldi – scomparso nel 2009 – è quasi simbolico della “soglia” di cui parla Bachtin, il punto di non ritorno che però dà stimolo alla nuova vita, alle nuove scelte più vere ed essenziali, alla ricerca di una verità tutta umana.»
Ida Bozzi, Corriere della Sera

«Un romanzo che fa male e poi fa bene.»
Marco Lodoli

ISBN: 9788854160491 - Pagine: 384 - Gli Insuperabili n. 78 - Argomenti:
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...