L'ultimo treno per Istanbul

€ 5,90

10 milioni di copie
Tradotto in 27 Paesi


Selva è la figlia dell’ultimo pascià ottomano della Turchia e può avere qualunque uomo desideri. Eppure ha occhi solo per Rafael Alfandari, un ragazzo ebreo, figlio del medico di corte. Nonostante l’opposizione delle loro famiglie, che non vedono di buon occhio l’unione tra due mondi così diversi, i giovani amanti si sposano di nascosto e scappano a Parigi per farsi una nuova vita. Ma quando i nazisti occupano la Francia, la coppia in esilio imparerà sulla propria pelle che niente – né la guerra, né la politica, né la religione – può spezzare gli antichi legami di sangue. Grazie all’aiuto dei coraggiosi diplomatici turchi, infatti, organizzeranno un piano per mettere in salvo i membri della famiglia Alfandari e molti altri ebrei. Insieme, saranno costretti ad attraversare un continente in guerra, a entrare in territorio nemico e rischiare tutto nel disperato tentativo di ritrovare la libertà. Da Ankara a Parigi, dal Cairo a Berlino, L’ultimo treno per Istanbul racconta una appassionante storia d’amore e avventura, scritta da una delle autrici più famose della Turchia.

Un’autrice da 10 milioni di copie
Tradotta in 27 Paesi

Salite a bordo di un romanzo unico in un incredibile viaggio nella storia della Turchia dalla voce della scrittrice turca più letta e amata 

La Kulin, autrice bestseller, ha scritto questo straordinario libro utilizzando le tecniche della fiction storica. La storia è appassionante fino alla fine e merita di essere portata sul grande schermo. Fortemente consigliato.


«Romeo e Giulietta scritto dalla parte delle donne. L'ultimo treno per Istanbul narra la vicenda di un amore impossibile ma è anche un'analisi degli ostacoli e dei pericoli legati alle religioni e ai pregiudizi.»
Il Messaggero

ISBN: 9788822703798 - Pagine: 320 - Gli Insuperabili n. 305 - Argomenti: Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...