L'importanza di chiamarti amore

€ 3,90

Vincitrice del Premio Bancarella

Giada sa bene di essere una ragazza dal carattere piuttosto difficile, quindi non si stupisce affatto di trovarsi in una fase della propria vita nella quale non va d’accordo quasi con nessuno: con il suo ragazzo storico la situazione è appesa a un filo e del rapporto con i suoi genitori… meglio non parlare. Ma Giada ha un obiettivo ben preciso: laurearsi con il massimo dei voti e il prima possibile. Il resto dei problemi può passare in secondo piano. Così credeva, almeno finché lo stage presso una prestigiosa società di consulenza di Milano non la mette di fronte a quello che per lei è sempre stato il prototipo dei ragazzi da evitare come la peste: Ariberto Castelli, fiero rappresentante del partito delle camicie su misura e dei pullover firmati. E tra loro c’è un precedente molto imbarazzante che potrebbe crearle qualche complicazione che non aveva assolutamente messo in conto...

Un'autrice da oltre 1 milione di copie
Numero 1 in classifica


«Anna Premoli è capace di tuffare il genere del rosa nazionale in suggestioni internazionali e ben piantate nello spirito del nostro tempo.»
la Repubblica

«Anna Premoli è uno spot vivente del self-publishing: dal web al Premio Bancarella con il suo romanzo d’esordio.»
Vanity Fair

«Tutti hanno un loro supereroe, il mio è Anna Premoli.»
Federica Bosco

ISBN: 9788822716705 - Pagine: 320 - King n. 21 - Argomenti: Narrativa - Narrativa italiana - Rosa
Condividi: 
  • Il romanzo rosa è femminista?

    Sabato 21 Maggio ore 13,45 - Sala Bianca Anna Premoli e Felicia Kingsley Autrici di Sfida all’ultimo bacio e Non è un paese per single (Newton Compton) Con Raffaello Avanzini   Il romanzo rosa...

Potrebbero piacerti anche...