La congiura dei monaci maledetti

€ 10,00 € 7,50

Enigmatico come Il nome della rosa
Magnetico come La cattedrale del mare

Un grande thriller

Palermo.
Un antiquario, proprietario di una libreria di testi antichi, viene brutalmente assassinato. Il colpo mortale è inferto da un pugnale che pare risalire al 1500. Dopo qualche giorno, nella tranquilla Firenze, viene ucciso un collezionista di libri d’epoca. Lo strano dettaglio è che l’arma del delitto è un pugnale identico a quello dell’omicidio siciliano. Stessa sorte tocca a un operaio che si occupa dei lavori di restauro nella basilica di San Domenico a Palermo: il suo corpo viene rinvenuto privo di vita. Le indagini portano ben presto a una scoperta sconcertante: l’esistenza di una setta, nata in Italia alla fine del 1400, ma sopravvissuta fino ai giorni nostri, quella dei Frateschi. I suoi adepti sono fedeli all’insegnamento di Girolamo Savonarola, il frate predicatore, e cercano da secoli il testamento che egli affidò ad alcuni discepoli prima di essere arrestato. E se tutti i delitti fossero legati a quel manoscritto? La scia di sangue, intanto, sembra destinata a non arrestarsi. Chi muove i fili dell’intricato complotto che affonda le sue radici in tempi lontanissimi?

Una serie di oscuri delitti
Una setta misteriosa in cerca di vendetta
Un testamento scomparso che lascia dietro di sé una scia di sangue

Un esordio sorprendente
Il caso editoriale dell’anno

ISBN: 9788822707789 - Pagine: 384 - Nuova Narrativa Newton n. 794 - Argomenti: Thriller
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...