Il tradimento del centurione

€ 9,90

«Brutale, audace e con un ritmo incalzante.»
Anthony Riches

Un grande romanzo storico

Un soldato senza memoria
Una brutale battaglia alle porte

9 d.C.
Quindicimila legionari romani si sono inoltrati nelle profondità della foresta in formazione da battaglia. Ad attenderli, silenziosi e letali, i guerrieri delle tribù germaniche appostati nell’oscurità. I soldati marciano, ma la loro avanzata si interrompe bruscamente quando, in una radura, trovano dodici corpi massacrati e impiccati. Sono legionari romani. Si tratta di un avvertimento? Tra i cadaveri c’è solo un sopravvissuto, completamente ricoperto di sangue. Il trauma l’ha scosso al punto da fargli perdere la memoria e adesso non ricorda neppure il proprio nome: sa solo di essere un soldato. A mano a mano che le legioni avanzano, una minaccia oscura si abbatte sui romani, falciando i manipoli di uomini fino a che solo un piccolo gruppo di sopravvissuti dovrà cooperare per avere salva la vita. E saranno costretti a fidarsi l’uno dell’altro perché la loro unica speranza è combattere insieme. Ma chi è davvero il soldato senza passato? E da che parte sta?

Uno spettacolare esordio in cui sangue e onore danno vita alla gloria immortale

«Un romanzo magnetico e cruento.»
Mail on Sunday

«Ben riuscito il tentativo di dare ai legionari romani una voce più contemporanea: brutale, audace e con un ritmo incalzante.»
Anthony Riches, autore della serie bestseller L’impero

«Un romanzo storico scritto da un vero veterano di guerra che sa rendere vividi i dettagli più brutali. Una lettura potente.»

ISBN: 9788822715784 - Pagine: 336 - Nuova Narrativa Newton n. 863 - Argomenti: Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...