Il principe maledetto di Firenze

€ 12,00

«Niente nella storia del XVI secolo è più sorprendente della vita di Alessandro de’ Medici.»
Hilary Mantel

La spettacolare vita e l’infido mondo di Alessandro de’ Medici 

1531. Dopo anni di guerra brutale e intrighi politici, il figlio bastardo di un duca Medici e di una serva mulatta arriva a Firenze. 

Nonostante le sue dubbie origini e il colore della pelle, nel giro di un anno diventa padrone della città. Sostenuto dal papa e da Carlo d’Asburgo, a soli diciannove anni Alessandro riafferma il dominio dei Medici sulla città, mettendo fine alla sanguinosa rivalità familiare e alle insubordinazioni che avevano minato la stabilità della Repubblica fiorentina. Ma la sua condizione di principe non gli servirà a evitare la fine che lo attende… 
Dai palazzi di abbagliante bellezza alle ville toscane fino ai vicoli insidiosi di Firenze e ai corridoi del potere papale, la spettacolare ascesa di Alessandro ci porta in un luogo e in un tempo in cui il colore della pelle significava poco, ma la forza delle alleanze voleva dire tutto.
Il principe maledetto di Firenze è lo straordinario racconto della vita di Alessandro de’ Medici, detto il Moro, una storia drammatica fatta di assassinii, spie e tradimenti, un vivido squarcio sull’opulento e spietato mondo del Rinascimento in Italia.

Intelligente, carismatico, geniale 
Il suo nome è Alessandro de’ Medici


«Niente nel XVI secolo è più sorprendente della vita di Alessandro de’ Medici. La sua storia, raccontata in modo avvincente da una studiosa molto preparata, sfida i nostri preconcetti. L’occhio di Catherine Fletcher infilza ogni dettaglio della Firenze rinascimentale facendo rivivere, con incredibile realismo, cortigiane e cardinali, artisti e assassini.»
Hilary Mantel, due volte vincitrice del Booker Prize

ISBN: 9788854197626 - Pagine: 336 + 16 t.f.t. a colori - I volti della storia n. 387 - Argomenti: Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...