Il cacciatore di terroristi

€ 10,00 € 7,50

La storia vera di un padre che ha salvato suo figlio dall'ISIS

Cos’è disposto a fare un padre per salvare il proprio figlio? Dimitri Bontinck è consapevole che i gruppi estremisti jihadisti indottrinano continuamente i ragazzi occidentali, sottraendoli alle loro famiglie. E così, adolescenti radicalizzati scompaiono nel deserto per anni e spesso non fanno ritorno. Dimitri non intende accettare che questo sia il destino di suo figlio: appena diciottenne scappa di casa per unirsi ai combattenti dell’ISIS, ma viene imprigionato ad Aleppo. Quando si rende conto che le autorità del suo Paese, il Belgio, non sono in grado di trovarlo, Bontinck decide di tentare il tutto per tutto: nonostante questo comporti un rischio per la propria vita, parte e raggiunge i campi di battaglia della Siria, dove viene fatto prigioniero e torturato, prima di essere rilasciato e potersi, miracolosamente, ricongiungere con suo figlio Jejoen. Dopo averlo riportato a casa, Bontinck sente però che la sua missione non è finita e da allora continua a condurre operazioni pericolose e segrete per salvare altri ragazzi occidentali irretiti dal brutale califfato islamico. 

Un libro sconvolgente
La terrificante strategia del Califfato raccontata da chi l’ha vissuta sulla propria pelle


«Bontinck racconta la ricerca straziante del figlio che si è unito a un gruppo di terroristi dell’ISIS...»
Publishers Weekly

ISBN: 9788822707864 - Pagine: 320 - I volti della storia n. 426 - Argomenti: Storia
Condividi: 
  • Siria, Foreign fighters: padri e figli - Bookcity

    Sabato 18 novembre - ore 21.00 Bookcity Milano 2017  Siria, Foreign fighters: padri e figli con Dimitri Bontnik (Il cacciatore di terroristi), Lorenzo Cremonesi e Paolo Giordano I confini dell’Isis Fondazione...

Potrebbero piacerti anche...