Forse non tutti sanno che in Sardegna...

€ 9,90

Curiosità, storie inedite, misteri, aneddoti e luoghi sconosciuti di un’isola ancestrale

Dalle case delle fate all’Ustica sarda, un viaggio insolito nella terra dei nuraghi.


Della Sardegna non si conosce molto, in compenso tante delle cose che pensiamo di sapere sull’isola sono false. La seadas, per esempio, non esiste, come non esiste la “buona aria”, né alcuna location di Sergio Leone (sono di altri i film western girati qui). E i nuraghi? Oggi sembrano rozze capanne di pietra, ma erano spesso mastio di imponenti strutture murarie, simili a regge preistoriche. Con un taglio a volte leggero ma una ricerca sempre rigorosa, questo libro sfata alcuni luoghi comuni e credenze errate, racconta storie di personaggi dimenticati e di altri che andrebbero scoperti, e ancora battaglie e casi insoluti. Un testo destinato a tutti i lettori: dal turista curioso al sardo che vuole conoscere meglio la sua amata terra.

Forse non tutti sanno che in Sardegna...

…tra i bronzi d’inferno ce n’è uno maleducato
…grazie a Cicerone, Scauro aveva licenza di uccidere 
…nacquero un papa che costruiva biblioteche e un altro che le bruciava
…è dipinto il più grande murale d’Europa sull’inquisizione
…si trova il luogo meno piovoso d’Italia
…si disputava la pionieristica Super-maratona dei Nuraghi 
…nella sua prima battaglia fu sconfitto Napoleone
…la radio di Fred annunciò per prima la resa dei tedeschi
…si fondano le radici dell’Enigmistica
…l’altra Ustica non grida vendetta, ma pretende giustizia

ISBN: 9788822710857 - Pagine: 320 - Tradizioni Italiane n. 265 - Argomenti: Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...