Confessioni di una baby prostituta

€ 3,99

Il diario shock di una prostituta minorenne

Un romanzo verità

Il diario inquietante e distaccato di una quattordicenne e delle sue esperienze estreme
Non per denaro ma per noia: la sconcertante autobiografia di una quattordicenne


Veronica ha un passato immorale. A soli quattordici anni, sconvolgendo all’improvviso la sua vita, entra a far parte di un mondo estremo, fatto di sesso sfrenato, fiumi di alcol, montagne di cocaina e di soldi.
In brevissimo tempo, ribalta completamente tutte le regole che aveva seguito fino a quel momento.
Quelle che dovrebbe rispettare ogni brava bambina cresciuta in una famiglia dell’alta borghesia romana. Ma Veronica è stanca di essere una brava bambina, e la sua famiglia, forse, non è poi così perfetta.
Superati tutti i limiti, soddisfatta ogni curiosità, anche la più perversa, Veronica si concede a decine di uomini, inizia ad accettare regali e, infine, comincia a prostituirsi. Quando tutto sembra perduto, scopre come l’illusione di sentirsi grande abbia lasciato presto spazio a un senso di vuoto, incolmabile, e al desiderio di ritrovare il valore di una vita normale.

Non aveva ancora quattordici anni quando è entrata in una pericolosa spirale di sesso e trasgressione. Ora, a distanza di qualche anno, Veronica riapre le pagine del suo diario e ci racconta la sua vita


Hanno scritto:

«Un romanzo verità che svela un mondo troppo spesso nascosto, perché osservarlo da vicino potrebbe far male.»
La Repubblica

«Veronica Q è la nuova Melissa P. E in più si droga.»
Panorama

«Un manifesto/denuncia di una generazione persa, che ha fatto della vita, delle relazioni e del proprio corpo oggetti di consumo.»
Elle

«Amore, sesso, scuola... Strepitoso romanzo di esordio.»
Ragazza moderna

«La fotografia di un fenomeno sociale, le femmine sono più precoci dei maschi e i genitori non si accorgono di nulla.»
Gente


Ascolta l'intervento dell'autrice in collegamento con Pomeriggio Cinque - 3 dicembre 2013

ISBN: 9788854163027 - Pagine: 192 - narrativa n. 616 - Argomenti:
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...