La cucina toscana di mare

€ 4,90

Sapori e ingredienti naturali di una tradizione gastronomica che vanta radici millenarie

Anguille marinate di Orbetello • Cozze fritte alla viareggina • Fagottini di sogliola alla ricotta di Volterra e cerfoglio • Fettunta alle alicine
…e molte altre ricette!


Parlando di cibo, la prima caratteristica riscontrabile in tutta la Toscana è il rispetto delle tradizioni, con usanze che possono essere fatte risalire agli Etruschi. La ragion d’essere di questo attaccamento è il gusto tutto toscano per le cose semplici, per i sapori schietti, per gli ingredienti naturali e le preparazioni non troppo elaborate. In Toscana – terra di gente legata alla terra – anche nelle preparazioni di pesce entrano ingredienti particolarissimi, come gli “erbi boni”, ovvero verdure e piante selvatiche, spontanee, oppure semplicissimi e poveri, come le cee (gli avannotti delle anguille), le femminelle di Orbetello, le triglie di scoglio della zona di Livorno, i muggini della laguna. L’avanzare del turismo ha poi prodotto una rielaborazione dei piatti tipici, per accontentare i palati più raffinati dei villeggianti, ma sostanzialmente la base della cucina toscana di mare resta la semplicità dei pesci poveri, abbondantemente conditi con erbe, grigliati e serviti sul pane toscano, ben irrorati dall’inimitabile olio extravergine d’oliva, uno dei migliori al mondo.

ISBN: 9788854181335 - Pagine: 256 + 48 t.f.t. a colori - Cucina di Mare Newton n. 3 - Argomenti: Cucina - Cucina
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...