La cattedrale del peccato

€ 4,99

Cancellati dalla storia
Condannati all'oscurità
La loro opera è un sacrilegio

Un grande thriller storico

Adorano una macabra reliquia
Sono cresciuti all'ombra della storia
Chi sono gli eredi di Giovanni?


Nella Milano del 1500, il prefetto Vittore ha finalmente deciso di abbandonare il celibato e cercare moglie. Ma i suoi piani vengono stravolti da un delitto brutale: una testa umana, poggiata su un piatto d’argento con incisa la frase latina Venit sol iustitiae, “Il sole della giustizia ha brillato”, viene ritrovata nel battistero della basilica di Sant’Ambrogio. Vittore, soprannominato da tutti Granchio Nero e noto per le sue eccezionali doti investigative, mette così da parte i suoi desideri e si butta a capofitto nelle indagini. Le sue attente e intelligenti ricerche lo porteranno in breve tempo a conoscere un’affascinante nobildonna e i più famosi personaggi dell’epoca – tutti coinvolti nella macabra vicenda – tra cui Michelangelo Buonarroti e Giulio II. E, soprattutto, lo porteranno ad avvicinarsi pericolosamente ai membri di una setta religiosa, gli Eredi di Giovanni, che adorano la testa imbalsamata del Battista. Una setta le cui origini risalgono ai tempi di Erode e Salomè e del loro Banchetto maledetto da Dio…

Una setta religiosa dalle antiche origini
Una macabra vicenda macchiata di sangue
Quale terribile segreto minaccia di far tremare il Vaticano?

«Didier Convard propone una storia ricca di personaggi scolpiti a tutto tondo, dando vita a un intrigo fitto di riferimenti esoterici.»
lelitteraire.com
 

ISBN: 9788854158856 - Pagine: 384 - narrativa n. 558 - Argomenti: Storia - Thriller - Narrativa - Narrativa straniera - Gialli e Thriller - Narrativa storica
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...