Will Brownell


È uno studioso in ambito accademico e militare. Ha servito nell’esercito americano e nel dipartimento di Stato come traduttore e interprete. Esperto di storia militare europea, è autore di una biografia di William C. Bullitt, il primo ambasciatore degli Stati Uniti in URSS. Vive a New York.

Può un solo uomo aver cambiato la storia?

Con Alex Rovt

Erich Ludendorff è stato uno dei comandanti più importanti del secolo scorso, eppure oggi è uno dei meno conosciuti.

Fra i generali tedeschi più influenti della prima guerra mondiale, non solo ha saputo imporsi sul suo superiore, Paul von Hindenburg, ma anche sul Kaiser Guglielmo II. Per anni, Ludendorff è stato il vero leader militare della Germania: ha avuto l’ultima parola su tutte le strategie della prima guerra mondiale, ha rifiutato le opportunità di stipulare una pace vantaggiosa, si è inimicato gli americani fino a farli scendere in campo, ha inviato Lenin in Russia per scatenare una rivoluzione che chiudesse il fronte orientale, e ha organizzato una serie di attacchi...