Lucrezio


Tito Lucrezio Caro nacque tra il 99 e il 97 a.C. e morì tra il 55 e il 53 a.C. Si tratta di date piuttosto incerte, come incerte risultano essere tutte le notizie sulla sua vita. I suoi contemporanei lo citano raramente ma si suppone che la sua formazione sia avvenuta a Roma. Scrisse un’unica opera, il De rerum natura.

Cura e traduzione di Francesco Vizioli
Edizione integrale con testo latino a fronte

Da Galileo a Newton, da Giordano Bruno fino a Einstein, tutti i più grandi scienziati e filosofi della storia si sono confrontati con il De rerum natura di Lucrezio, autentico punto di riferimento nella storia del pensiero moderno e al tempo stesso opera di altissima poesia. Pubblicata postuma da Cicerone senza che l’autore avesse avuto il tempo di rivederla, questa lunga e articolata esposizione dei princìpi della cosmologia materialistica epicurea, pur fortemente radicata nel proprio tempo, ci giunge oggi come un messaggio di straordinaria attualità. L’autore la concepì per opporsi al dilagare delle passioni e delle superstizioni nella Roma del I...