Éric Le Nabour


Francese, classe 1960, ha firmato il suo primo contratto editoriale all’età di sedici anni. Autore di numerosi saggi storici, si è rivelato anche un talentuoso romanziere. Appassionato di cultura e di storia dell’Estremo Oriente, con I peccati della geisha di Kyoto ci consegna il seducente ritratto del Giappone del primo Novecento attraverso l’avvincente storia di una donna che lotta con tutte le forze per gli ideali di giustizia e libertà.

Libera, fiera e indipendente
Qual è il segreto di Myako?

L’amore scandaloso di una donna nel Giappone del secolo scorso

Kyoto, 1904. Dopo il misterioso assassinio dei suoi genitori, ricchi industriali della seta, la giovanissima Myako Matsuka viene posta sotto la tutela di suo fratello Naoki. Ma quando scoppia la guerra contro i russi e Naoki parte per il fronte, spetta a lei prendere le redini dell’impresa di famiglia. È allora che Myako scopre le orribili condizioni di lavoro degli operai e non esita a mettersi dalla loro parte, disobbedendo alle raccomandazioni del fratello.
Fiera e indipendente, Myako dovrà però presto fare i conti con l’amore: quello torbido e incontrollabile che prova per Allan Pearson, un diplomatico...