Eric De Kermel


È giornalista e editore di riviste. Durante la sua giovinezza ha vissuto tra il Marocco e l’America del Sud, per poi rientrare in Francia, dove ha messo radici a Uzès (la stessa cittadina in cui è ambientato il romanzo La libreria di piazza delle Erbe). Ha quattro figli ed è un convinto ambientalista.

3 grandi romanzi

La libreria degli amori impossibili - Una piccola libreria molto speciale - La libreria di piazza delle Erbe


Anna vive a Torino e lavora alla Stella Polare, una libreria che offre ai suoi lettori una scelta di libri ricercati e raffinati. Quel posto le piace, nonostante le stranezze di Adele, la ricca proprietaria dal carattere brusco, a volte quasi ostile. Per il resto, la vita di Anna si divide tra una stramba famiglia, amiche eccentriche e una storia d’amore che non è mai davvero decollata. La sua routine s’interrompe quando, una mattina, legge sul giornale locale che Claudia, la sua migliore amica ai tempi dell’università, che non vede da molti anni, ha avuto un incidente. Combattuta sul da farsi, decide alla...

«Un vero e proprio gioiello, per sentirsi bene e rilassarsi.»

Dimmi cosa leggi e ti dirò chi sei


Appena Nathalie ha messo piede a Uzès, un piccolo borgo turistico nel Sud della Francia, si è subito innamorata del luogo. La vecchia cattedrale, il castello, le piazze inondate di sole e soprattutto la gente, accogliente e ospitale. E quando ha visto il cartello “vendesi” sulla libreria della piazza centrale, non ha resistito e ha deciso di cambiare vita trasferendosi lì. Così, in breve tempo, la sua libreria è diventata un punto di riferimento per gli abitanti, e Nathalie ha assunto il ruolo di confidente, guida e mediatrice per tutti coloro che vanno a trovarla per una chiacchiera o un consiglio. Da Cloé, un’adolescente in conflitto...