La trilogia di Maria Antonietta

€ 9,90

Il diario proibito - Il diario perduto - Le confessioni segrete

3 romanzi in 1

Più che una regina, una diva

Maria Antonietta, la giovane arciduchessa d’Austria, cresce nel lusso più sfrenato della corte imperiale austriaca del XVIII secolo.

Ma l’immagine di felicità e perfezione che la circonda si dissolve quando sua madre, la rigida imperatrice Maria Teresa, la obbliga a sposare un ragazzo goffo e scontroso, il futuro Luigi XVI, e a partire per la Francia, divenendo regina a soli 18 anni. A Versailles tutti ne ammirano il portamento e l’incedere leggiadro ma, sotto gli sfarzosi abiti di seta e le vertiginose acconciature, Maria Antonietta è una donna inquieta e fragile come tante altre. Il re è assente e poco incline a soddisfare i desideri della consorte e la giovane regina comincia a condurre una vita spensierata e stravagante. Si circonda di uomini frivoli e senza scrupoli, di cortigiani e dame che la intrattengono e la distraggono e così diventa presto protagonista di scandalosi pettegolezzi. Juliet Grey ricostruisce con rigore e passione le luci e le ombre di una protagonista della storia, e ne fa rivivere a tutto tondo il personaggio e il tragico destino… 

Il ritratto di una delle principesse più spregiudicate e ribelli della storia

«L’ultima regina di Francia racconta, attraverso la penna dell’autrice, la vita di corte, gli amori e la sua tragica fine.» 
Donna Moderna

«Quelli di Juliet Grey sono romanzi di scorrevole lettura, supportati da una rigorosissima struttura storica.»
Il Tempo

«Come sarà stata la giovinezza di un’arciduchessa? Lo racconta questo libro che narra la vita sfrenata, ricca di lussi e divertimenti, della futura regina di Francia, Maria Antonietta.»
Focus Storia

ISBN: 9788854193987 - Pagine: 960 - I Superinsuperabili n. 65 - Argomenti: Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...