La sposa guerriera. A'isha e la rivolta islamica

€ 5,99

Dall'autrice del bestseller A'isha, l'amata di Maometto

Maometto è morto senza indicare chi dovesse succedergli alla guida politica della Umma, la comunità dei credenti. L’Islam è spaccato e le lotte interne per il titolo di califfo insanguinano le strade di Medina. I combattimenti tra clan e la sete di potere e ricchezza sembrano aver cancellato per sempre gli insegnamenti del Profeta. Sono gli occhi di A’isha, la sua amatissima moglie, e quelli di Ali, fedelissimo genero, che raccontano la grande storia, sono le loro parole che infiammano l’animo degli arabi. Sono nemici: è la ragione del cuore che spinge A’isha a scendere in guerra, è la ragione del potere che spinge Ali a combattere la sposa guerriera. Eppure, mentre le loro voci si alternano e i loro sentimenti, dubbi e incertezze scrivono pagine piene di emozioni, ci sembra che a parlare sia una sola persona, fragile, ostinata e pronta a tutto per l’Islam. Il ritratto emozionante e coinvolgente di due intensi e indimenticabili protagonisti del mondo arabo, che hanno proseguito con coraggio e dignità la battaglia del Profeta contro un’idea di Islam oppressivo e violento, ingiusto e corrotto.

Hanno scritto di A'isha, l'amata di Maometto:

«Quella tra Maometto e A’isha, la più giovane delle sue mogli, è una storia d’amore e di fede. Eppure il romanzo che la racconta ha scatenato le ire dei fedeli musulmani.»
Vanity Fair

ISBN: 9788854158085 - Pagine: 352 - narrativa n. 526 - Argomenti:
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...