La congiura

€ 9,90

Vincitore del concorso Ilmioesordio

Un grande romanzo storico

Una storia di coraggio e amore per la libertà

Baia, 65 d.C.

Mentre gli aristocratici romani si rilassano nel lussuoso centro termale, fra laute cene e bagni rigeneranti, una liberta di nome Epicari prende parte attiva alla congiura ordita contro Nerone. Pronta e determinata, sorprende tutti incitando all’azione attraverso un discorso di grande efficacia ed esponendosi in prima persona per coinvolgere quante più forze possibile. Ma un inatteso colpo di scena rischia di compromettere il piano: un omicidio atroce e misterioso sconvolgerà gli animi dei congiurati, svelando il doppio volto di alcuni tra coloro che partecipano all’impresa. Personaggi ambiziosi e avidi di potere, nobili meschini e indolenti. Eppure tra di loro ci sono anche figure capaci di gesti disinteressati e coerenti. Mentre si tesse la trama contro un imperatore colpevole di atti crudeli e azioni scellerate, Epicari dovrà fare i conti col suo passato e con il suo primo amore, conoscerà la paura e il tradimento, ma non rinuncerà mai a lottare con tutta se stessa per la libertà. Per la propria e per quella di Roma. 

Vincitore del concorso Ilmioesordio

Una cospirazione ordita da un gruppo di senatori contro l’imperatore Nerone 
Tra ricatti, omicidi e inganni, il coraggio di una donna che non teme di morire per difendere la libertà


«Trama subito avvincente, scorrevole e coinvolgente, ambientazioni descritte in maniera molto viva, come fosse una sceneggiatura.»

«Questa storia dovrebbe essere raccontata alle donne di oggi. Epicari ha saputo interpretare al meglio ciò che una donna è e può essere. Donna di coraggio, di principi, ma anche capace di amare profondamente un uomo.»

«Si vede chiaramente un grande lavoro di ricerca, la scrittura è chiara e coinvolgente.»

ISBN: 9788822704191 - Pagine: 256 - Nuova Narrativa Newton n. 759 - Argomenti: Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...