I tesori nascosti della Sardegna

€ 9,90

La Sardegna è un’isola segreta e sconosciuta: è una terra che immancabilmente continua a nascondersi a chi si sente convinto di averla trovata. Dove gli spazi sono selvaggi e incontaminati, tra cittadelle antiche e villaggi moderni, la natura custodisce ancora tesori incredibili e ricchezze insperate. Tra le valli poco lontano dal mare riposano i ruderi abbandonati di attività industriali dismesse. Sui fondali di rena bianca si adagiano relitti maestosi con le loro storie di sangue. Ci sono gatti, nel più piccolo borgo di pescatori dell’isola, che vivono in spiaggia e non temono l’acqua. Poi sorgenti miracolose e fonti che fanno impazzire, retabli maestosi e crocifissi feriti, balene di pietra che sembrano vive e santuari tra le rocce quasi dimenticati. La Sardegna, terra ricca di miracoli e malie: una lunga storia da raccontare, 101 tesori da scoprire.

Memorie di Adriano nel porto di Cagliari
La fonte dei miracoli alle sorgenti di Sant’Antioco
A Su Pallosu: dove osano i gatti che non temono l’acqua
A Urzulei: una madonna nuragica nella casa dell’orco
Il profumo del mosto dei comasinos delle sperdute bidde
Le quattromila primavere dell’olivastro di Luras
Su Disizzu e i mille tesori delle donne in attesa
Il cielo mozzafiato sopra il deserto di Piscinas
Tra Ozieri e Decimomannu, oltre il ponte “da quella parte”
Sa Filonzana di Ottana che tiene la vita in pugno
Ad Ales: la baldofula e altri giochi
Il bagliore delle collane delle ragazze di Oliena
I fantasmi del cimitero di Bonaria

...e tanti altri tesori da scoprire e riscoprire

ISBN: 9788822710840 - Pagine: 288 - Tradizioni Italiane n. 264 - Argomenti: Arte - Storia - Guide
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...