Live Deluxe
L'autore

è nato a Brescia nel 1976. Dopo la laurea in Scienze Antropologiche ed Etnologiche e in Scienze Politiche, ha conseguito un dottorato di ricerca in Antropologia presso l’Università di Torino. Ha studiato e fatto ricerca negli Stati Uniti, come Doctoral Fellow all’Elizabethtown College, in Pennsylvania. Ha condotto i suoi studi principalmente all’interno delle comunità Amish. È autore del libro Gli Amish, di diverse pubblicazioni su quotidiani e riviste specializzate e di contributi in convegni internazionali sulla realtà del cristianesimo negli Stati Uniti, sull’antropologia della religione, sul paradigma dell’antimodernità e della cultura Amish. Per saperne di più, si può consultare il sito amishitalia.blogspot.com

Andrea Borella
101 modi per allenare la fede e lo spirito

Invia ad un amico twitter condividi Anobii

ISBN 978-88-541-3328-0
Pagine 192
Euro 9,90



Centouno n. 134

Argomenti: Spiritualitą

L’apostolo Paolo sosteneva che «la fede è fondamento delle cose che si sperano e prova di quelle che non si vedono». Cercare delle ragioni per credere, potrebbe dunque apparire un controsenso. Ma i nostri tempi sono tanto distanti da quelli di Paolo, e allora, forse, può valere la pena rispolverare tutti quei motivi che stanno alla base della nostra fede, che alimentano e sostengono il nostro sentimento religioso. Questo libro ripercorre, talvolta in modo provocatorio, tante delle occasioni nelle quali l’incontro tra Dio e l’uomo ha dato vita alle più stupefacenti opere della storia; cerca di mostrare la compatibilità tra la fede e le altre sfere del sapere; tocca alcune delle riflessioni teologiche, filosofiche e antropologiche più dense di significato religioso; descrive gli eventi rispetto ai quali la ragione umana non ha una risposta; prova infine a opporre validi argomenti alle molte leggende sulle varie Chiese, sulla Bibbia, su Gesù, su Dio, e sulla religione in generale, troppo spesso acriticamente diffuse. Attraverso questo percorso, ricco di scoperte e approfondimenti, ogni credente potrà “allenare” la propria fede, metterla alla prova e rafforzarla.

Riflessioni, storie e pensieri per riscoprire il bisogno di sacro e di spiritualità


Quello Da Vinci è un codice sbagliato • L’uomo non è Dio! • Perché il Vangelo è storia • Gesù è realmente esistito • Gesù non era clericale • Non c’è bisogno di essere cristiani per essere religiosi • Il Walhalla, il Paradiso e il Nirvana sono (più o meno) la stessa cosa • La religione non è “l’oppio dei popoli” • Il Papa non è infallibile • La Chiesa sa chiedere scusa