Un giorno perfetto per uccidere

€ 5,90

Il thriller italiano dell'anno

Un'indagine del commissario Sensi e del dottor Claps

In un paesino lombardo è una mattina di un freddo novembre quando Ami, una bambina di origine senegalese, esce di casa per andare a scuola. E non farà mai ritorno.

Appena il padre dà l’allarme, inizia una frenetica ricerca. A coordinare le indagini è il commissario Sensi. I suoi uomini trovano immediatamente una pista da seguire, che presto si rivelerà però un buco nell’acqua.
Passati tre mesi dal triste epilogo della vicenda, il commissario decide di recarsi dal dottor Claps, suo vecchio amico e rinomato criminologo, che da poche parole intuisce il reale motivo della visita. Non si tratta soltanto di Ami, lei non è l’unica bambina scomparsa e il suo non è l’unico caso irrisolto. Altri piccoli corpi mai identificati sono stati trovati negli ultimi tre anni. E tutti con la stessa identica firma…
Un romanzo a tinte forti degno della migliore tradizione del giallo, un vero capolavoro di scrittura ad alta tensione. Mario Mazzanti è la nuova voce del thriller italiano.

«Spietato come Jeffery Deaver. Geniale come Georges Simenon.»
L'Editore


«La misteriosa scomparsa di una bambina dà il via al nuovo romanzo di Mario Mazzanti. Una storia da leggere tutta d’un fiato.»
Corriere della Sera

«Un giallo molto interessante, che sa trasmettere le atmosfere più cupe dell’orrore di provincia.»
Panorama

«Bel thriller, bella storia italiana.»
Famiglia Cristiana

Geniale, spietato, magistrale

ISBN: 9788854178373 - Pagine: 320 - Gli Insuperabili n. 159 - Argomenti: Thriller - Narrativa italiana - Narrativa - Gialli e Thriller
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...