3 bestseller, 3 grandi storie - cofanetto

€ 9,90

Andrea Frediani - Il custode dei 99 manoscritti
Fabio Delizzos - Il collezionista di quadri perduti
Carmelo Nicolosi De Luca - La congiura dei monaci maledetti

Andrea Frediani
Il custode dei 99 manoscritti


Roma, IX secolo d.C. Nei secoli più oscuri del Medioevo, i pontefici contendono il potere all’imperatore e alle famiglie patrizie. Quando in un’importante casa romana si consuma un terribile delitto, viene alla luce un complotto che ruota intorno a un misterioso manoscritto. È la Donazione di Costantino, un’arma in grado di conferire un incredibile potere a chiunque ne entri in possesso. Il suo custode è il bibliotecario Anastasio, un brillante cardinale che tutti vedono come il futuro pontefice. Un thriller pieno di colpi di scena, ambientato in una città spettrale dove imponenti chiese e palazzi aristocratici si alternano a derelitti ed emarginati.

Un autore da oltre 1 milione di copie

Fabio Delizzos
Il collezionista di quadri perduti


Roma, maggio, 1555. Raphael Dardo, agente segreto e mercante d’arte di Cosimo de’ Medici, ha una missione da compiere: trafugare opere d’arte che l’Inquisizione ha giudicato eretiche, prima che vengano distrutte. Per questo è nella città eterna, nei giorni in cui si attende con ansia che il conclave elegga un nuovo pontefice. Mentre è di ritorno da uno dei suoi giri a caccia di dipinti, Raphael assiste a una macabra scena: il corpo senza vita di una giovane donna viene ripescato nel Tevere. Il suo viso è molto noto in città, perché la ragazza ha posato per diversi pittori famosi. Fra monasteri e bordelli, osterie e labirinti, Raphael Dardo comincia a seguire le tracce del pittore maledetto...

Misterioso come Il nome della rosa

Carmelo Nicolosi De Luca
La congiura dei monaci maledetti


Palermo. Un antiquario, proprietario di una libreria di testi antichi, viene brutalmente assassinato. Il colpo mortale è inferto da un pugnale che pare risalire al 1500. Dopo qualche giorno, nella tranquilla Firenze, viene ucciso un collezionista di libri d’epoca. Lo strano dettaglio è che l’arma del delitto è un pugnale identico a quello dell’omicidio siciliano. Stessa sorte tocca a un operaio che si occupa dei lavori di restauro nella basilica di San Domenico a Palermo: il suo corpo viene rinvenuto privo di vita. Le indagini portano ben presto a una scoperta sconcertante..

Un esordio sorprendente

ISBN: 9788822720740 - Pagine: 1152 - Cofanetti n. 36 - Argomenti: Storia - Thriller
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...